Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Sacilese, è aggancio. Mazzoli piega il Vivai

La formazione biancorossa supera la Spal e la appaia in testa alla classifica. Non ne approfittano Prata Falchi e Rauscedo. I mobilieri fermati sul nulla di fatto a Torre, i vivaisti sorpresi a domicilio dal Maniagolibero. Trevisanato regala i tre punti al Rive che sale al quinto posto

Arriva la Sacilese. I biancorossi vincono 1-0 e ottengono il quattordicesimo risultato utile consecutivo agganciando la Spal in vetta alla classifica. La squadra di Toffolo prosegue il suo momento magico, fatto tutto di sostanza, fisico e ordine tattico. Contro la Spal fa emergere anche la propria esperienza: i ragazzi del Livenza in versione carrarmato si preparano nel migliore dei modi a festeggiare i cento anni con un primato piacevole quanto prezioso. Decide il big match del XXV Aprile la rete di De Zorzi al 7’ della ripresa.
Stecca il Vivai Rauscedo, fermato in casa (prima sconfitta interna del campionato) piuttosto inaspettatamente dal Maniagolibero. L’impresa dei biancocelesti arriva nel finale di gara con una rete di Mazzoli. Stecca in parte anche il Prata Falchi, costretto a spartire la posta in palio con il Torre. Il risultato ad occhiali fa più comodo ai viola, capaci di alleggerire la pressione della bassa classifica. Occasione sprecata per Dorigo di prendersi la testa della classifica. ma rimane il record di zero sconfitte esterne che tiene vive la stagione e soprattutto il sapore promozione.
Coglie l’occasione di accorciare le distanza dalla vetta il Rive D’Arcano. Una rete di Trevisanato su calcio di rigore nella ripresa permette di violare Pertegada e salire in zona playoff. Certo, i ragazzi di Pagnucco, hanno una gara in più, ma visti i risultati dagli altri campi, possono godersi il momento.
Un Camino determinato e quanto mai in partita vede sfumare a pochi minuti dalla fine il successo a Tolmezzo. Per due volte Pressacco consente ai suoi di mettere la testa avanti ma Drammeh prima e Micelli poi attenuano gli ardori giallorossi. Carnici a ridosso della zona playoff, Camino invischiato e in pericolo ma più vivo che mai.
Bel balzo in avanti per la Sanvitese. Al termine di 90’ intensissimi i fraticelli piegano la Tarcentina con i gol di Cotti Cometti (30’) e Bance (80’). Per i canarini gol del momentaneo pareggio di Tomada (37’) che non basta per evitare la quarta sconfitta esterna e una posizione di classifica che si fa pericolosa.
Tre punti d’oro per il Corva di Gianluca Stoico, autoritario contro la Maranese. Importantissima boccata d’ossigeno dopo un periodo piuttosto incolore. Parte fortissimo la squadra di casa che cala il tris nel corso del primo tempo con le marcature di Corazza, Mauro e Zanin che costringono l'undici di Zamaro a finire al tappeto. Nella ripresa il gol del 3-1 mitiga non cambia la sostanza della contesa.
Due gol nel corso del secondo tempo permettono al Casarsa di espugnare il campo della Buiese, cogliendo il quarto successo esterno e adeguando la classifica ai valori previsti ad inizio anno.

Le prime foto di Bujese- Casarsa (FotoCalcio.it) a cura di Adriano Peresano.

https://i.imgur.com/3Ls8FAH.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 12/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,26298 secondi