Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA B - Chiavris e Udine United infiammano la zona a rischio

A Treppo arriva la prima vittoria dell'undici grigio-azzurro ed è espugnata anche Nimis. Pagnacco, Mereto, Rangers e Ancona avanti tutta, il San Daniele doma il Moimacco e punta ai play-off. Pari con 4 gol tra Arzino e Moruzzo

L'incendio parte dalla coda è coinvolge l'intero girone B di Seconda categoria. La prima di ritorno è segnata dalla prima agognata e voluta affermazione colta dal Chiavris, che espugna Treppo Grande (1-2 con reti udinesi di Romano e Blasich) e balza a quota 8 in graduatoria. Dove non si trova più l'Udine United, che rilancia la sua caccia alla salvezza grazie al blitz di Nimis, con i cittadini che la spuntano 1-2, devitalizzando l'acuto di Galante. Le affermazioni di Chiavris e Udine United accorciano le distanze nella zona a rischio, tanto più in ragione del fatto che le altre pericolanti sono rimaste a bocca asciutta. 
Non è riuscito a raccogliere punti il Keepfit, che pure ha reso dura la vita al Mereto, passato di misura grazie alla fiammata di Dessì.  Mereto imbattuto, Pagnacco che lo precede sempre di un punto: la capolista dribbla anche le insidie rappresentate dall'Atletico Grifone, imponendosi per 3-0 e dando un'ulteriore dimostrazione di forza e maturità. Naturalmente tuona Gutierrez (doppietta per il fenomeno), Appiedu completa l'opera. Due corazzate (Pagnacco e Mereto) più il vascello pirata dei Rangers di Lauzzana, che con un gol per tempo (Mariano e Mais Frois) affonda il Ciconicco e resta in scia.
Al quarto posto ma in solitudine s'impenna l'Ancona, che tritura un Cassacco in grande difficoltà: Candolini (tripletta) e Causio (doppietta) non sono arginabili dalla retroguardia rossoblù, battuta anche da Giancotti, talchè la rete di Di Tuoro serve solo a evitare il cappotto (6-1). 

Punta decisamente alla zona play-off il San Daniele, e i diavoli rossi partono con il piglio giusto nel ritorno superando in casa il Moimacco, costretto a capitolare da Spizzo e Sivilotti. La concorrenza è avvisata.
Tra i match domenicali prometteva scintille ed equilibrio Arzino - Moruzzo e l'attesa è stata confermata: Masolini e Quarino sono andati in gol per i gialloblù, i bianconeri hanno colpito anche loro una volta per tempo con M. Cappa e, a 6' dalla fine, Cigolotto, ed è scaturito l'unico pareggio del turno. 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE B - Diaw, inutile doppietta

Non è bastata la doppietta di uno scatenato Davide Diaw a garantire al Cittadella la semifinale play - off con il Pordenone. Nel match senza domani, avversario ...leggi
05/08/2020













GONARS - Tanti arrivi, per ogni reparto

Dopo tante riconferme della rosa della passata stagione, il Gonars annuncia anche i nuovi arrivati. A vestire i colori nerazzurri saranno il portiere Carlo Amici, classe ’80, ex Gemonese...leggi
01/08/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,43359 secondi