Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Victory e Azzurra a pieni giri. La coda... scivola

Nel derby di sabato il Sovodnje supera la Cormonese a favorisce l’allungo delle due lepri. Cade in casa il Turriaco con boccata d’ossigeno per il Muglia il cui portiere para il rigore del possibile pari dei bisiachi. L'Opicina si conferma squadra temibile in trasferta. Campanelle, tre punti per risorgere

 I sintomi del girone D di Seconda categoria indicano una probabile corsa a due per il titolo e lotta aperta per i rimanenti posti play-off. In coda Moraro, Piedimonte e Cgs sembrano al momento un tantino lontane dall’ultima fermata del treno play-out. Cadendo al “Bonansea” per 2-1, il Moraro rimane a otto lunghezze dalla quartultima, alimentando ancora speranze di potersi giocare la salvezza agli extra season. L’Azzurra invece, dall’alto dei suoi 34 punti, più che nei play-off, punta proprio al primo posto ma raggiungere la spedita Triestina Victory non è impresa facile. Intanto i goriziani hanno messo in cascina i tre punti con i gol di Marchioro e Markovic. Sul forte opposto, per i bianconeri ha gonfiato la rete Maurencig.
La Triestina Victory ha calato il poker nel derby dell’altopiano con il Vesna, un secco 4-0 che lascia i biancazzurri di Santa Croce sull’orlo della zona rossa a quota 17. Gli stessi punti del Campanelle che ha fatto man bassa sul terreno del fanalino Cgs andando a vincere per 2-0, approfittando dell’autorete di Sari al 26’ della ripresa e andando poi in gol con Lanciano dieci minuti dopo.

Il PIedimonte racimola un punticino sul rettangolo di casa rallentando la marcia del Primorec verso le zone che contano. Finisce 2-2 con centri di Saveri e Anzolini per i gialloblù goriziani e quelli di Piras e Comi per i triestini. In bagarre play-out l’Audax  esce sconfitto da Dolina per opera del Breg con il finale di 2-1 con i carsolini a guadagnare posizioni in graduatoria, ora noni con 19 punti. Dopo un primo tempo senza reti, subito in avvio passa l’Audax con Boutaamout, venti minuti dopo Cermelj pareggia e all’85’ Madrussani sigla il gol vittoria.
Una delle poche sorprese della giornata arriva da Turriaco con i bisiachi caduti in casa ad opera del Muglia, in debito di ossigeno per rinvigorire la classifica, ora con 18 punti. E’ finita 2-1 per i rivieraschi. Facchinetti illude i turriachesi, raggiunti, nel secondo tempo, da Stefano Perossa e sorpassati poi da Vascotto. Nel recupero Persico para il rigore del possibile pari ai padroni di casa.

Anche l’Isontina perde sul proprio terreno, ad espugnarlo un ordinato Opicina, non nuovo a sortite esterne, e si porta a casa il punteggio di 2-1 passando prima con Geroldi e, dopo il pari isontino di Daniele Bernecich, con Millach. Entrambe le compagini viaggiano a ridosso della zona play-off, nella stessa in cui ci sono Sovodnje e Cormonese, nel cui derby di sabato ha prevalso la squadra di mister Feri per 3-2 in rimonta. Dopo il doppio vantaggio grigiorosso di Graneri al 15’ e Ojo alla mezzora, il team di casa ribalta tutto nella ripresa con Dornik al 30’, Visintin al 35’ e Formisano a 5’ dalla fine. Che impresa!

Claudio Mariani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




LA FORTEZZA - Il ritorno di Mauro Musig

Dopo due anni dall’ultima esperienza, la compagine gradiscana decide di riaffidare la gestione tecnica a mister Mauro Musig per cercare di rivitalizzare l'ambiente dopo l'ultima ...leggi
02/08/2020







FIGC - Ripartire. Come e in che modo?

Un breve servizio di Rai regione al Tg domenicale ha ripreso alcuni punti fondamentali sulla prevista ripartenza dei campionati dilettantistici e giovanili. A tal proposito il presidente della Federcalcio regionale ...leggi
26/07/2020



UFM - Il corso "Wiel Coerver" fa il bis

Visto il notevole successo ottenuto nella prima parte del corso gratuito "Wiel Coerver" promosso dalla società Ufm di Monfalcone per quanto riguarda il settore ...leggi
24/07/2020





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,44103 secondi