Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


PROMO A - Veritti spaventa il Tolmezzo: "Pari giusto, occasione persa"

Intervista al grande ex della sfida tra i carnici e il Camino. Ospiti avanti due volte, la formazione di Negyedi coglie il 2-2 nonostante l'inferiorità numerica

TOLMEZZO – CAMINO 2-2 (p.t. 0-1)
Gol: nel primo tempo al 4′ Pressacco; nella ripresa al 5′ Drammeh, al 9′ Pressacco (rig.), al 41′ Giacomo Micelli.
 
TOLMEZZO CARNIA: Cristofoli Deril, Zanier (35′st Nassivera Mario), Drammeh, Scarsini, Rovere Michele, Fabris Davide, Madi, Micelli Luca (24′st Pasta), Cristofoli Gabriele (35′st Faleschini), Micelli Giacomo, Sabidussi; a disposizione Di Giusto, De Toni, Valent, Cimenti, Romanelli, Vidotti. Allenatore Joszef Negyedi.
 
CAMINO: Cicutti, Teghil, Sclausero (37′st Todisco), Saccomano, Ferro, Comisso (31′st Salvadori), Petrussa (24′st Zuliani), Pressacco, Marigo, Fontanello (35′st Polzot), Gardisan; a disposizione Mazzorini, Zanin, Gobbo, Colussi, Bruno. Allenatore Ivan Veritti.
 
Arbitro: Alessandro Biscontin della Sezione di Pordenone (assistenti: F. Fabris di Pordenone e D. Turale di Udine).
 
Note - Ammoniti Fontanello, D. Cristofoli, Ferro, Cicutti, G. Cristofoli, Comisso, Zuliani, Teghil; espulso Drammeh al 21′st.
 
TOLMEZZO – E’ finito in parità, 2 a 2, il match dello Stadio Fratelli Ermano fra il Tolmezzo ed il Camino, squadra allenata dal tolmezzino doc Ivan Veritti. Nel dopo gara abbiamo raccolto le impressioni di Veritti, il grande ex che negli ultimi due anni ha portato il Tolmezzo nelle zone nobili della classifica e che in questa stagione ha raccolto la richiesta di soccorso da parte del Camino. Queste le sue parole: “Il pareggio mi sembra il risultato più giusto. Partita combattuta, non bellissima, c’è il rammarico per il fatto che siamo andati in vantaggio per ben due volte e non siamo riusciti a portare a casa una vittoria che ormai sembrava a portata di mano, vista anche l’inferiorità numerica del Tolmezzo. Abbiamo commesso due errori clamorosi che ci sono costati i gol, pur tenendo bene il campo e non dando troppe occasioni al Tolmezzo: un paio nel primo tempo, ma niente di speciale, e il gol dell’1-1, in occasione del quale Drammeh è partito da centrocampo, è andato per vie centrali e noi gli abbiamo aperto la strada, come Mosè sul Mar Rosso. La mia squadra ha avuto il merito di crederci, ha cercato di fare tutto quello che poteva di fronte ad una squadra che tecnicamente ci è superiore, e ci è superiore anche in classifica, però abbiamo tenuto bene il campo, non abbiamo concesso troppe occasioni; peccato per i gol presi, il secondo con una punizione dal limite, con deviazione che ha messo fuori causa il portiere (il carnico Cicutti n.d.r.) che si era già inginocchiato per prendere tranquillamente il pallone, che invece è andato a finire dalla parte opposta. E’ andata così, abbiamo avuto un po’ il braccino corto, dovevamo approfittare dell’inferiorità numerica, gestire più la palla nell’ultimo quarto d’ora e, anche, cercare il terzo gol, ma non ci siamo riusciti. Prima della partita sarei stato tutto sommato contento del pareggio, ma alla fine c’è un po’ di rammarico perché avevamo bisogno di punti e potevamo recuperare quelli immeritatamente persi contro la Tarcentina, però va bene dai…, domenica ci sarà una gara fondamentale per noi contro la Bujese, che dobbiamo assolutamente vincere, magari non giocando bene, ma questa volta dobbiamo cercare di portare a casa il risultato. Speriamo bene, anche se sarebbe stato meglio affrontarla dopo una vittoria!”.
 
Andrea Citran
 
(Nella foto: mister Veritti festeggiato dai suoi giocatori al termine dello scorso campionato)


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,46386 secondi