Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Cade Mestre: dopo oltre 2 mesi il Chions ritrova i 3 punti

Pratolino e Vingiano decidono il match del “Baracca”. Vittoria legittimata con una prova di carattere

MESTRE – CHIONS  1 - 2
Gol: nella ripresa al 3’ Pratolino, al 39’ Vingiano, al 44’ Rivi

MESTRE: Rosteghin, Martimbianco, Fido, Tonolo, Gritti. Severgnini, Chin, Corteggiano, Rivi, Fabiano, Caccin, All. Zecchin.

CHIONS: Ceka, Piga, Basso, Dal Compare, Pratolino, Pisani, Miotto, Doratiotto, Smrtnik, Filippini, Vingiano. All. Zanuttig.

ARBITRO: Gavini di Aprilia.

NOTE - Recupero 1’ e 5’. Angoli 4-3.

MESTRE. Importantissimo successo del Chions nel turno infrasettimanale in casa del Mestre. Una scorribanda meritata giunta al termine di una gara condotta in maniera ordinata e saggia dai ragazzi di Zanuttig, abili a colpire nei momenti decisivi del match. I gialloblù non vincevano lontano da casa dal derby del 26 ottobre scorso a Tamai e non raccoglievano punti da oltre due mesi. Ultimo punto a Carlino il 3 novembre nell’altro derby regionale con il Cjarlins Muzane.
Il Chions si schiera in campo con alcune novità importanti rispetto al match di sabato scorso contro il Vigasio. Zanuttig manda sul terreno di gioco dal primo minuto a centrocampo Miotto e il sardo Doratiotto e dopo il riposo di sabato inserisce Pisani al centro della difesa. Turno di riposo anche per Acampora, oltre alla forfait di Tagliavacche, che siede in panca, con Smrtink riconfermato punta centrale. Padroni di casa senza lo squalificato Poletto, ex furia rossa e Sacilese.

Prima azione degna di nota al 13’ con un tentativo di Filippini di testa che Rosteghin controlla senza troppi affanni. Subito dopo i neroarancio di casa rispondono con una deviazione di testa di Fido su azione d’angolo con la sfera di poco alta sopra la traversa con Ceka comunque sulla traiettoria. La gara scorre sul filo dell’equilibrio sino al minuto 27’ quando i veneti imbastiscono una pericolosa azione da gol; Fabiano scende sulla sinistra, cross, una prima conclusione è respinta, sulla ribattuta Corteggiano calcia a botta sicura ma la difesa gialloblù si salva. Prima dello scoccare della mezz’ora ancora il Mestre è pericoloso nei pressi dell’area pordenonese. Perfetto traversone di Caccin per l’incornata di Martimbianco che sorvola di poco la traversa. E’ comunque un Chions sempre ordinato e in partita, determinato nei palloni vaganti e nei contrasti. Al 44’ violenta conclusione dal limite di Filippini con la splendida risposta al volo di Rosteghin a sventare il pericolo.

Ad inizio ripresa il Chions sblocca il risultato: punizione laterale di Filippini, Pratolino assieme ad un avversario si proiettano sulal sfera, il tocco sorprende Rosteghin. La reazione del Mestre arriva al minuto 59: conclusione velenosa di Granati, Ceka ci mette le manone, sulla sfera si proietta Rivi, la conclusione a botta sicura del bomber di casa è salvata sulla linea dalla difesa crociata. Al 71’ ci prova Bigoni di testa ma la deviazione è debole e finisce tra le braccia di Ceka, Il Chions si difende con ordine e non disdegna le ripartenze. Al 79’ altra pericolosa conclusione di Dal Compare che costringe Rosteghin al miracolo per evitare la capitolazione. I gialloblù legittimano il risultato al 84’ con una realizzazione di Vingiano.
Il Mestre accorcia le distanze all’89 con il solito Rivi, ma non basta.


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 15/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...














ECCELLENZA - Pro Fagagna! Flaibano! Lumignacco!

Ricompattamento ai vertice della classifica dell'Eccellenza. La Pro Fagagna supera con un dirompente 3-0 il Torviscosa e si porta a sole due lunghezze dalla capolista; e approfittano della caduta della squadra di Pittilino anche Manzanese e Brian Lignano, ora a soli 3 punti dalla ve...leggi
22/01/2020

CANCIANI - La disamina del presidente sul calcio regionale

Il commento sulla ripartenza del campionato di Eccellenza, dopo la finale di Coppa Italia:"Abbiamo avuto diverse problematiche meteorologiche nei mesi di Novembre e Dicembre. Ora sembra che le cose vadano per il meglio, speriamo che si possa giocare con più regolarità". Mentre sulla finale di Coppa ...leggi
13/01/2020

PROMO A - Sacilese, è aggancio. Mazzoli piega il Vivai

Arriva la Sacilese. I biancorossi vincono 1-0 e ottengono il quattordicesimo risultato utile consecutivo agganciando la Spal in vetta alla classifica. La squadra di Toffolo prosegue il suo momento magico, fatto tutto di sostanza, fisico e ordine tattico. Contro la Spal fa emergere anche la propria esperienza: i raga...leggi
12/01/2020

CURIOSITA' - Stretching dinamico o statico?

In un’intervista al Dott. Gian Paolo Cantamessa (Medico Sportivo) dal titolo “contrattura, stiramento e strappo: se li conosci li eviti”, si accenna di stretching ed in particolare della messa al bando nel calcio di quello statico a favore di quello dinamico.In un recente pre-partita di Champion’s si &e...leggi
28/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,43737 secondi