Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET A2 FEMMINILE - Delser, altro incidente domestico

“Benedetti” ancora stregato per le friulane, battute dal Sanga Milano (62- 46) che recupera cosi anche il meno sei dell’andata. E’ il settimo ko casalingo in otto gare

DELSER - SANGA MILANO     46 - 62

DELSER: Turel 8, Vella 3, Ianezic 4, Vicenzotti 4, Ceccarelli 8, Rainis 1, Vente 18, Sturma, Bric, Pontoni. Ne: Ivas. Coach: Matassini.

SANGA: Toffali 10, Cicic 2, Guarneri 4. Beretta 21, Lussana 4, Quaroni 9, Trianti 3, Carrara 7, Stilo 2, Visigalli. Ne: Pagani. Coach: Pinotti.

ARBITRI: Caravita e Ragionieri

PARZIALI: 10 - 17, 22 - 38, 33 - 54. Liberi: Delser 10/16, Sanga 11/20. Tre punti: Delser 2/14, Sanga 7/18. Rimbalzi: Delser 43 (Vente 9), Sanga 36 (Guarneri 12). Cinque falli: nessuna.

UDINE - E se cambiassimo palazzetto ? Potrebbe non bastare. Anche perché già all’esordio stagionale, in quel di Pasian di Prato, la Delser inciampò immediatamente sull’ostacolo Mantova. La maledizione del “Benedetti “, nel frattempo, continua: pure il Sanga Milano, infatti, banchetta in Via Marangoni, dominando dall’inizio alla fine una partita sinceramente inguardabile da parte udinese: per Vicenzotti e socie sono cosi addirittura sette i ko casalinghi in otto esibizioni, un curriculum davvero poco invidiabile. E, come se non bastasse, le lombarde recuperano ampiamente anche il meno sei (47 - 53) della prima manche.

Dicevamo di una gara sempre in controllo da parte del Sanga (a segno con nove giocatrici: fantastica Beretta, firmataria di un clamoroso 5/7 dall’arco, padrone dell’area Guarneri, con 12 rimbalzi) che ha raggiunto anche le 25 lunghezze di vantaggio sul 51 - 26 al 28’. Unico ruggito Delser - con la malconcia Vente, 18 punti e 9 rimbalzi, unica a salvarsi - a 4’ dal termine (illusorio 44 - 56): poi la frustata decisiva delle ospiti. Da brividi, invece, alcune percentuali delle Matassini girls: 1/6 Vella, 2/11 Ianezic, 1/5 Vicenzotti, 0/6 Rainis. Numeri raccapriccianti: che in un gioco dove - alchimie, schemi, difesa e applicazione a parte - alla fine della fiera, conta buttarla dentro il cerchio arancione dal quale pende una retina, suonano come inequivocabili rintocchi di condanna.

https://i.imgur.com/lqZKklq.jpg

https://i.imgur.com/PlhRKTU.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...

















BASKET - Apu, tre colpi in due giorni

Prende forma, e piuttosto velocemente, la nuova Apu. Dopo l’infornata dirigenziale seguita alle dimissioni (con relativa diaspora di seguaci) del gm Micalich, le...leggi
05/07/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,24512 secondi