Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - Le prime quattro si staccano. Frena il Turriaco

Le posizioni di classifica non cambiano nella parte sinistra. L’Audax ne rifila tre all’Isontina e scavalca tre contendenti alla salvezza. Fra Moraro e Piedimonte un punto che non serve molto

Se la Triestina Victory si è già staccata dal resto del gruppo, le tre dietro hanno creato un po’ di vuoto sulle inseguitrici, sette punti ma potrebbero divenire 4 dopo il recupero di mercoledì giacchè Cormonese e Sovodnje staranno a guardare, avendolo il proprio già mandato agli archivi. In questa giornata giocata senza anticipi, non è cambiato nulla nelle prime posizioni, hanno vinto tutte tranne il Turriaco (27), rallentato ad Aquilinia dal Campanelle (18) sul punteggio di 1-1. Due squadre a cui la divisione della posta è già capitata 5 volte ai triestini in casa e altrettante agli isontini in trasferta, a segno questa volta con Di Bert. Il Sovodnje (34) vince in trasferta a Santa Croce superando 2-1 il Vesna (gol di Cuk al 2’ della ripresa), rimasto impelagato nella acque melmose a 17 punti.

Sullo stesso gradino dei goriziani c’è la Cormonese con i tre punti ottenuti in casa sul fanalino Cgs per 3-1 grazie alle reti di Graneri e D’Urso nel primo tempo e di Riz nel secondo, al cui minuto 35’ i triestini accorciano con Gerometta. Anche l’Azzurra (37) era impegnata nell’asse Trieste – Gorizia e precisamente allo “Zaccaria” da dove ne è uscita vincente 2-1 sul Muglia (18) nel cui proprio campo ha subito la quinta sconfitta. Vanno due volte avanti gli ospiti con Markovic e Trevisan, poi dimezza Vascotto per i rivieraschi. Chiudendo il discorso vertice, la Triestina Victory fa suo il derby di Opicina (24) battendo i gialloblù per 2-0.

Scorrendo i risultati si nota il tonfo dell’Isontina (22) al “Baianonti” per 3-0 contro l’Audax (19) che sul terreno di casa ha raccolto quattro successi. Un altro derby si giocava sul Carso, a Trebiciano, con il Primorec impegnato con il Breg. E’ finita 1-1, vantaggio ospite di Bazzara al 18’ e pari di Tesser al 35’ del primo tempo. Con il quinto “ics” casalingo i biancorossi di De Sio hanno raggiunto, a quota 24, l’Opicina. Sono invece 20 i punti del Breg, tre sopra la linea di galleggiamento. Purtroppo per loro, sono ben al di sotto di essa Moraro e Piedimonte, il cui scontro è finito con una rete per parte siglate da Di Tommaso per i bianconeri di casa e Anzolini per i gialloblù. Un pareggio inutile, se non per guadagnare un punticino sul Cgs.    


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02183 secondi