Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SERIE C - Ribaltone Porcia. La Clark fa infuriare Tirindelli

A Cussignacco i padroni di casa chiudono il primo tempo avanti 6-1, ma poi la benzina finisce e i ragazzi di Marega conquistano una clamorosa affermazione (7-8). Il Maniago domina il Futura

Il Porcia confeziona la sorpesona della penultima d'andata in serie C regionale di calcio a 5 andando a sbancare al termine di una gara dai due volti il green della Clark Udine per 7-8; una vero e propria "remuntada" quella dei ragazzi di mister Alessio Marega i quali, sotto all'intervallo addirittura per 6-1, hanno piazzato un contro break a dir poco devastante nella ripresa, mettendo e non poco i bastoni nelle ruote della corsa al titolo regionale della squadra di un Tirindelli inferocito a fine gara, tanto da chiudersi in un inconsueto, per lui, silenzio stampa. Dicevamo dunque di un primo tempo che faceva presagire ad una serata di assoluto relax per i gialloverdi che sforacchiavano a più riprese la difesa del Porcia, andando al riposo avanti con tennistico 6-1.
La strigliata di Marega all'intervallo risvegliava dal torpore il team del presidente Santarossa; la Clark invece dormiva sugli allori e così la gara subiva un'incredibile inversione di tendenza con il Porcia padrone del campo ed i gialloverdi allo sbando.
Le bocche da fuoco Duque e Vaccher con 3 centri a testa (uniti agli acuti di Dolfo e Turri) affondavano la corazzata udinese, regalando dunque al Porcia un successo di prestigio e che rilancia la matricola in classifica mentre la Clark perde posizioni scivolando ad un teorico terzo posto qualora batta nel recupero di fine gennaio la Gradese
Il risultato di Cussignacco fa felice anche Maniago che passa agevolmente a Basiliano con un Futura che lotta ma non riesce ad arginare il team di Polo Grava: all'intervallo 1-6 per gli ospiti, qui la gara va davvero in freezer in anticipo, nella ripresa normale amministrazione per i coltellinai che chiudono con un secco 5-13. Poker di Kamencic, doppiette di Istrefi, Rosset e Giordani, vanno a segno anche Zaami e Chivilò, mentre nel Basiliano a referto finiscono Colautti, Mazzilis, Brignone, Brustolon ed un autogol di Borsatti.
Il Maniago aggancia per ora il Manzano, almeno fino a martedì quando i seggiolai nel posticipo ospiteranno la Gradese Calcio.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...





SERIE B - Ecco il girone delle friulane

La Divisione Calcio a 5 ha reso nota la composizione dei gironi dei campionati nazionali. Per quanto concerne la serie B, le cinque formazioni regionali (massimo storico di presenze) s...leggi
08/08/2020


SERIE C - Costi diminuiti. Tre le new entry

Si e' svolta l’altra sera presso la sede della Figc regionale a Palmanova l'incontro esplorativo in vista della prossima stagione agonistica delle società di Calcio a 5 di serie C; presente il presidente della Figc Erm...leggi
09/07/2020

TORRIANA - Casting per giovani e non

Archiviata la stagione agonistica 2019/20, la Torriana Calcio a 5 si è messa all’opera per la costruzione della squadra che nella prossima stagione parteciperà al campionato.Sarà un’u...leggi
15/06/2020





FRIULIGOL LIVE - Focus sul Calcio a 5

Sull’onda dei riuscitissimi appuntamenti che lo hanno preceduto (particolarmente seguito quello di Pasquetta), torna Friuligol in versione “live streaming”: stavolta si parlerà di ...leggi
15/04/2020



TORNEO DELLE REGIONI - Rinviata l'edizione 2020

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi in data odierna:- preso atto della situazione verificatasi a seguito dell’emergenza sanitaria in conseguenza del diffondersi del “Coronavirus” denominato COVID-19;...leggi
09/03/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,34594 secondi