Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


TERZA A - I big-match a Glemone e Vivarina. La zampata del Vajont

Keci e soci espugnano il fortino della Ramuscellese e la agganciano in vetta alla classifica. Tagliamento e Latisana Ronchis avanti tutta, scivola la Purliliese, gli anticipi premiano Varmo e Majanese. Prata a segno sul Porpetto

Quindicesima e ultima d'andata pirotecnica nel girone A di Terza categoria. Che ha visto il Glemone espugnare il fortino della Ramuscellese, raggiungendola a quota 30 in vetta alla classifica. Il Tagliamento e a -1, ma ha già disputato il recupero. Mentre a quota 25 il Coseano è stato raggiunto da Vivarina e Latisana Ronchis...

Glemone sugli scudi. Si impone nel big-match per 3-2, oltre a difendere l'imbattibilità. Keci segna una doppietta, Persello colpisce, la Ramuscellese deve incassare il ko nonostante le stoccate di Letizia e Lenisa. 
Chiude in maniera positiva il girone d'andata il Tagliamento, che in casa rosola il Pravis 1971, imponendosi per 3-0: i biancoverdi mandano a segno Mazza, H. Bance e Romanelli, dimostrando una volta di più che a Dignano è dura per tutti, anche per un Pravis che in trasferta aveva fin qui ottenuto qualche discreto risultato. 
Avanzano, come detto, Vivarina e Latisana Ronchis. La prima si impone nello scontro diretto con il Coseano, un match elettrico. All'11' apre le danze Covre, subito dopo segnano Hysenaj e D'Andrea, al 28' tuona Pioluogo, mentre Donati al 14' aveva ridotto le distanze (2-1). Partita finita? Quasi, ma al 30' Facile rianima gli ospiti (4-2), il Coseano ci prova, nel recupero Dalla Libera para un calcio di rigore, il successo della Vivarina comunque è limpido, meritato. 
Il Latisana Ronchis c'è e impone la sua legge allo Zompicchia, piegato 3-1. 
Il colpo di scena del turno lo manda a segno il Vajont, che piega 3-1 la Purliliese, cogliendo la prima affermazione del suo campionato: Bance dal dischetto firma il primo tempo, nella ripresa ancora Bance porta il Vajont sul 2-0, Pin riapre il match, El Zalzouli lo chiude e la Purliliese resta inchiodata a quota 22. 
E' una mezza sorpresa anche l'esito di Prata - Porpetto, che premia i padroni di casa. Protagonista del 2-0 Thomas Perlin, che firma un gol per tempo (su rigore e punizione), sprecando inoltre un secondo penalty. 
Ieri, negli anticipi, il Varmo (19 punti) ha avuto la meglio sul Flumignano, imponendosi per 2-1, e con lo stesso punteggio la Majanese ha piegato il Caporiacco. Majanese in vantaggio su rigore contestato dagli azzurri ospiti e trasformato da Dumitrorares (con il Caporiacco che resta in 10); raddoppia Gregoricchio, accorcia le distanze Venir. Primo tempo con la Majanese più intraprendente, nella ripresa il Caporiacco, ancorché in 10, è salito di tono. 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01925 secondi