Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


FIGC - Il Deportivo demolisce le speranze del Brugnera

Un netto 4-1 la dice lunga sulla supremazia degli udinesi, in triplo vantaggio all’ora del the. A segno Bernardinis, De Agostini, Fierro e Biundo. La reazione d’orgoglio degli ospiti s’infrange sui guantoni di Facchin

Gara di ritorno a Brugnera tra i padroni di casa e il Deportivo che si giocano l’accesso alle semifinali di Coppa Regione Amatori dopo l’1-1 dell’andata. Avvio prudente per entrambe le formazioni che non vogliono scoprirsi e di conseguenza il gioco si sviluppa prevalentemente a centrocampo senza grosse occasioni da rete. Al 30’ vantaggio Deportivo. Errore in disimpegno della difesa di casa con un retropassaggio avventato a centro area, sul quale si avventa Bernardinis che realizza da pochi passi. Sbloccato il risultato il Depo sale in cattedra e tre minuti dopo raddoppia con Andrea De Agostini, sfrutta la sponda di Romanelli e scarica un sinistro imparabile sotto la traversa. Il Brugnera è in grossa difficoltà e al 39’ subisce il terzo gol. Azione perfetta degli udinesi, con cinque passaggi di prima intenzione mandano bomber Fierro in gol.

Udinesi ancora protagonisti ad inizio ripresa. Al 5’ Romanelli viene steso in area. Rigore che lo stesso numero 11 realizza di precisione. Mister Barile inizia a far rifiatare chi ha iniziato la gara (nell’ordine entrano Marchina, Laurencigh, Barbos, Visentin e Strukelj al posto di Cantone, Dell'Angela, Romanelli, Fierro e Rossi). Il Brugnera cerca con orgoglio una timida reazione ma un ottimo Facchin si supera con due pregevoli interventi. Al 12’ punizione dalla sinistra per il Brugnera, palla forte messa a centro area dove nessuno la tocca e si insacca. Ma è solo un episodio perché al 20’ il Depo chiude la partita. Punizione dal settore destro battuta a centro area da Bernardinis, sulla quale si avventa Biundo che di testa non lascia scampo al pur bravo Bertagna. La gara si conclude senza ulteriori occasioni e qualifica il Deportivo per le semifinali.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02282 secondi