Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC PN - Paradiso, gol a raffica, 28 in cinque gare

Primato delle reti al Don Bosco, dieci a fanno festa i sacilesi. Otto se ne son viste a Pescincanna, di cui sette messe a segno dal Visinale, a punteggio pieno assieme all’Audax. Ad Orcenico arbitraggio un po’ rivedibile

E’ andata in archivio la seconda giornata del girone Paradiso della Lcfc pordenonese che si gioca, ricordiamo, con gare di sola andata. Due le squadre a punteggio pieno, l’Audax e il Visinale ed hanno vinto, i primi in casa sul Budoia, i secondi strapazzando il Pescincanna in trasferta.

Come detto l’Audax supera in casa il Budoia Pedemontana per 2-1 al termine di una gara con protagonista l’arbitro Marcuzzi con alcune sue decisioni poco comprensibili. Passa in vantaggio l’Audax su un rigore regalato e trasformato da Furlanetto. Il Budoia pareggia con Buttignol e nel finale prima viene annullato un gol ai locali per un fuorigioco, “rivisto” dopo un certo lasso di tempo dal direttore di gara a gol inizialmente convalidato; nel recupero poi assegna, sbagliando, un angolo all’Audax, sugli sviluppi del quale ancora Furlanetto sigla la rete della vittoria. 

Rotondo successo del Visinale ottenuto sul terreno del Pescincanna, un 7-1 eloquente firmato dalla tripletta di Bucciol, da due reti di Rorato e una ciascuno da Hoxha e Trentin. I locali, rimasti in dieci per l’espulsione di Russo, salvano l’onore con il centro di Soumalla.

Grandinata di reti anche al “Don Bosco” di Pordenone fa Avvocati e Sacile con gli ospiti liventini a vincere per 6-4. Un’unica doppietta, quella di Fantuz, vanno anche a rete Corazza, Salvador, Poletto e Presotto. Per i togati quattro marcatori diversi, Ciacci, Zanardo, Bernardi e De Paoli.

Vittoria lontano da casa anche per il Primo Maggio, l’ottiene a San Martino superando per 2-1 il Milan Club con i centri di Tararan e Ventriglia e chiudono in nove per i rossi a Rodio e Bortolussi. Per i milanisti il gol lo mette a segno Bazzana, poi espulso assieme Ranaldi a far parità numerica.

Vince tra le mura amiche il Real Cordenons battendo 3-1 il Vecchio Amore ma sono i giocatori di Montereale a passare per primi in vantaggio con il tap-in di Protti. Il gol incassato fa da sveglia ai cordenonesi che ribaltano prima del riposo con Domi e il rigore di Piscopo ed allungano con Canzian. Nella ripresa il Real rischia sul rigore parato da Rufrano.      


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02294 secondi