Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Il Chiarbola coglie l'attimo, la Juventina si arrende

Maggior possesso palla dei biancorossi nel primo tempo ma sono gli ospiti , cinici a sfruttare le occasioni e far gol. Idem nella ripresa, Goz si divora il pareggio, ipnotizzato da Zetto. Nel recupero i triestini piazzano il colpo del ko. L’azione è viziata da un fallo su Del Negro, non visto dall’arbitro

Il Chiarbola Ponziana espugna il campo della Juventina con un secco 2:0 e si porta in testa alla classifica del girone B di Promozione affiancando il Sistiana Sesljan. La partita è stata giocata allo stadio “Enzo Bearzot” di Gorizia a causa dell'inadeguatezza dell'impianto di illuminazione del campo di Sant’Andrea.

A onor del vero il risultato non rispecchia quanto visto in campo. Nel primo tempo la Juventina ha avuto un maggior possesso palla, ma non è riuscita a concretizzare alcune buone occasioni. Il Chiarbola Ponziana, da parte sua, ha dimostrato di valere il primato in classifica giocando una partita accorta in difesa e sfruttando le ripartenze veloci di Moriones e Marzini, ma soprattutto capitalizzando al massimo le disattenzioni della difesa biancorossa. Al 42' il Chiarbola per poco non colpisce con Lionetti. Il suo tiro è deviato fortuitamente dalla difesa della Juventina e quasi beffa Furios. Ma è il presagio del gol che arriva al 44'. Marzini aggira la difesa biancorossa e a tu per tu con Furios non può sbagliare.

Al rientro in campo la Juventina ha la più nitida occasione per pareggiare già dopo 30 secondi, ma Goz, solo davanti a Zetto, si lascia ipnotizzare dal portiere ospite. La partita diventa vivace con rapidi capovolgimenti di fronte, ma sostanzialmente i due portieri rimangono inoperosi. Al 16' da annotare una bella azione tutta di prima della squadra di casa con l'instancabile Selva che recupera palla in difesa, parte in contropiede e serve Hoti, da questi a Goz, che non trova lo specchio della porta.  La Juve spinge alla ricerca del pareggio, mentre il Chiarbola continua a puntare sui suoi uomini più veloci, con un Miot in forma davvero smagliante sulla fascia destra. Al 35' l'arbitro annulla un bel gol di Lionetti per un precedente fuorigioco. Il raddoppio arriva al 91' con le squadre stanche e allungate. Miot serve l'accorrente Lionetti che devia in rete sottoporta. L'azione però è viziata da un fallo netto su Del Negro che si prende una gomitata in viso. Svista dell'arbitro, ma soprattutto dell'assistente. 

Passo falso per la Juventina che interrompe una striscia positiva di tre vittorie consecutive. Ride invece il Chiarbola che conferma la propria forza e può continuare a sognare.

INTERVISTE
Dal "Bearzot" il Chiarbola ne esce capolista


https://i.imgur.com/ClZ1zDD.jpg

https://i.imgur.com/xQ11iOj.jpg

https://i.imgur.com/34qtpI2.jpg

https://i.imgur.com/bIizxUA.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02026 secondi