Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Sistiana, Kras e Sevegliano a cannonate

Superano a suon di gol Zaule, Terenziana (quarto ko di fila) e Forum Julii. L'Ol3 rallenta la marcia del Chiarbola, Risanese, Valnatisone e Pro Romans accelerano. Buon punto per l'Azzurra, conquistato nella tana del Trieste Calcio

Turno ricco di gol nel girone B di Promozione, ne sono stati realizzati 37 di cui 18 dalle formazioni con la valigia in mano. Uno dei risultati che salta all’occhio è quello con cui l’Ol3 (22) ha rallentato la capolista, adesso ex, Chiarbola (40) imponendole il 2-2 a Faedis ed è il primo pareggio stagionale per gli arancione fra le mura amiche. Passano per primi i triestini con il rigore di Olio, Del Fabbro impatta prima del riposo. Poi è Del Riccio a ribaltare il parziale, recuperato da Fantina.
In virtù di questo pareggio, il Sistiana (42) rimane in vetta solitario dopo la cinquina inflitta al domicilio dello Zaule (24) che si era apprena ripreso con il successo nel recupero sulla Forum Julii. Crosato e Sucevic animano la gara e nel finale della prima frazione sono avanti gli ospiti con la rete di Disnan. La truppa di Musolino dilaga nella ripresa con altre tre marcature, ancora di Crosato, poi Vasques ed infine Germani per il 5-1.
Punteggio in fotocopia per il Kras (37): annienta sul Carso la Terenziana (27) alla quarta caduta consecutiva e stavolta il ruzzolone è pesante. All’intervallo i biancorossi di Pahor sono avanti di tre gol siglati due da Volas e uno da Fernandez. Radujko ed infine Kocman chiudono la sofferenza agli staranzanesi, in gol su rigore con Kocic.
Nella zona play-off gongola anche la Pro Romans (38), andata a vincere per 3-0 sul fanalino Costalunga, in esilio a Visogliano stavolta. Buttignaschi apre le danze, le chiude, nel secondo tempo Trevisan con una doppietta.
Torna prepotentemente alla carica il Sevegliano (34), il quarto posto è suo con i tre punti ottenuti superando sul terreno di casa la Forum Julii (13) con il terzo 5-1 della giornata, lasciando i ducali sempre più scomodi sul terzultimo gradino. Eppure sono stati loro a passare per primi con Pines Scarel ed andare così in vantaggio al the. Punta sull’orgoglio, la squadra di mister Paviz si è scatenata pareggiando con Taviani e rovesciando con Osagiede. Poi è ancora Taviani e infine Bolzicco a chiudere la contesa.
Terzo successo consecutivo per la Valnatisone (26), lo ottiene per 3-1 sul sempre ostico campo della Juventina (25), apparsa deconcentrata, stanca e sopraffatta e superata in classifica dall’ardore dei valligiani, decisi a lasciarsi un bel margine di sicurezza dietro a se, attualmente nove punti sulla quart’ultima. Doppietta di Sokanovic nel primo tempo con un rigore da brivido, poi sempre dal dischetto Hoti dimezza ma Pisu ,a porta spalancata, mette in ghiaccio il match.
E’ un buon punto quello ottenuto dall’Azzurra (21) a Borgo San Sergio con il Trieste Calcio, concorrente per la salvezza, tenuto a debita distanza di sei lunghezze. Il 2-2 sgorga con l’iniziale rete triestina di Vouk, poi segnano Lauro per i padroni e Orgnacco per gli ospiti. Un rigore realizzato da Grion, fissa il punteggio sulla parità.
Tutto a favore della Risanese (31) invece al “Bernardis” nella sfida vinta 3-1 sul Sant’Andrea (9) e bianconeri in piena corsa per il posto play-off. Di Melfi e Rossi portano sul doppio vantaggio i friulani, Costrufo allunga. La rete triestina è di Martinelli.  

Claudio Mariani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02502 secondi