Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SECONDA C - Fiumicello in fuga, Trivignano e Castionese sugli scudi

La capolista passa a Terzo con la rete di Rodaro. Solo l'Union 91 risponde per le rime; rallenta il Pocenia, scivola il Morsano. Il Torre fa saltare la Fortezza. Pareggi a Buttrio e Flambro

In una giornata speciale per la comunità di Fiumicello (verità per Giulio Regeni sempre e comunque), i bianconeri di Radolli si impongono nello scontro ad alta quota del girone C di Seconda: sul campo del Terzo il gol partita lo realizza Rodaro.
La vittoria della capolista è ancora più significativa alla luce dei balbettii delle rivali, con il solo Union 91 in grado quest'oggi di tenere il ritmo: l'undici di Temporini espugna Monfalcone, sponda della tenace Romana, ipotecando l'affermazione nel primo tempo, caratterizzato dalle segnature di Paissan e Bianchi. I tentativi di rimonta dei cantierini di Zuppicchini si infrangono sulle difficoltà in fase conclusiva della Romana, ma anche sulla solidità dei biancazzurri ospiti, che salgono sul secondo gradino della classifica. 
Rallenta invece il Pocenia, che impatta l'atteso confronto con la mina vagante Strassoldo, e cade rovinosamente in casa il Morsano, castigato 3-0 dal Trivignano, capace di affondare i colpi grazie alla doppietta (anche un rigore) di Martellossi e alla fiammata di Gandin.
Fanno rumore, inoltre, la prima vittoria interna colta dalla Castionese, che supera 1-0 l'alterno 3 Stelle; è Zanutta a segnare il gol che rafforza la determinazione dei neroverdi a tentare la grande rimonta. E il 4-0 in trasferta con cui il Torre evidenzia il momento difficile de La Fortezza, costretta ad arrendersi alle reti di Suerz, Nicolò Ciani (doppietta) e Matteo Ciani. I gradiscani sanno di dover correre ai ripari: dopo l'esonero di Pontel il nuovo allenatore dovrebbe materializzarsi a breve. 
Completano il quadro due pareggi ruspanti: quello tra Flambro e Serenissima (2-2 con acuti dei viola Piazza e Zanello e dei giallorossi Meton e Mossenta) e quello tra Buttrio e Malisana, un confronto delicato terminato 1-1 (Bertoni e Daniel Riitto i marcatori).  


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02450 secondi