Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA A - L'esperienza di Faion porta al successo il Barbeano

Vittoria tirata per i padroni di casa. L'asso nella manica è stato l'ingresso del proprio veterano che li ha portati al trionfo



Dopo il mercoledì nefasto di Zoppola torna alla vittoria il Barbeano contro un Polcenigo di tutt’altra pasta rispetto all’andata. È stata una partita con vari episodi che avrebbero potuto indirizzare il risultato da entrambe le parti, ma alla fine ha premiato i ragazzi di mister Crovatto che han saputo colpire a pochi minuti dalla fine col neo entrato Faion, 44 primavere appena compiute! L’inizio è stato all’indirizzo dell’equilibrio, con una prima occasione per Viel che da dentro l’area chiude troppo il tiro calciando debolmente a lato della porta di Buriola. Pericolosi gli ospiti con una punizione dalla sinistra che arriva a Poletto, che sul secondo palo può colpire di testa indisturbato ma manca la porta. Ma ecco che su un lancio dalle retrovie degli uomini di Carlon arriva la grossa ingenuità di Cargnello che, invece di appoggiare al portiere, cerca la semirovesciata per allontanare la palla mancandola completamente e cadendo a terra, lasciando così strada libera a Della Valentina che s’invola verso Santuz e lo batte con un bel destro. Reagisce subito il Barbeano e su mischia in area ospite Viel subisce fallo da rigore che Jackuposky però sbaglia tirando sul palo. Viel avrebbe ancora una volta la palla buona ma il suo tiro trova la pronta risposta di Buriola. Alla fine a pensarci è Bance Rafio che dal limite trova l’angolino alla destra del portiere che resta sorpreso.

Secondo tempo ed i locali cercano di avanzare ma devono stare attenti ai lanci lunghi degli ospiti che trovano un loro attaccante in area e solo un disperato intervento col piede di Santuz disinnesca il pericolo. I padroni di casa continuano ad attaccare a spron battuto, questa volta con Toppan, che gira di testa poco alto sulla traversa, e con Jackuposky che, tanto per cambiare, colpisce con punizione dal limite la traversa. Pericolo per i rossi locali con Santuz che smanaccia lasciando un giocatore neroverde libero di tirare indisturbato verso la porta, il pallone però esce a fil di palo. A poco dalla fine ecco l’azione decisiva con Viel che lancia nel corridoio Faion, il quale entra in area e batte Buriola in disperata uscita. 2-1 accompagnato dai festeggiamenti dei rossi nei confronti del “ giovanotto” appena entrato. Si difende bene il Barbeano anche se poi rimane in dieci per doppia ammonizione di Cargnello e sulla punizione da poco fuori area ci vuole un miracolo di Santuz, che sulla palla deviata riesce col piede a togliere la stessa destinata ad entrare. Resta il tempo per l’ultima azione in contropiede dei locali con Jackuposky che viene atterrato in area ma l’arbitro, oggi in giornata decisamente negativa, lascia correre e fischia la fine. Tre punti importanti ma la prossima partita sarà da affrontare con ben tre defezioni per squalifica, ci vorrà il miglior Barbeano per fare risultato in quel di Montereale.

https://i.imgur.com/wMLUuSc.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02008 secondi