Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 15 - In testa vincono tutte, l'Ancona conserva il primato

Gli udinesi di Cicolani domano per 2-1 l'Aquileia, rispondendo così alle affermazioni colte da Manzanese e Donatello

ANCONA – AQUILEIA  2 - 1
Gol
: al 20’ Cokic. Nella ripresa, all'8' Fabiani, al 10’ Rigonat (autogol)

ANCONA: Calicchia, Fabiani, Martinuzzi, Domenicone, Rigonat, Codarin, Filippig, Serra (33' st Pittini), Cokic, Furlan (6' st Righini), Braida. A disposizione Rizzi, Behari, Memolla, Paquola. All. Cicolani

AQUILEIA: Menon, Di Palo, Zorba, Ridolfi, Tiberio, Sanson, Boccalon, Dissabo, Marino (17' st Dragas), Polvar, D’Auria (30' st Gashi). A disposizione Bregant, Calabro, Battistuta, Peressin. All. Grimaldi

Ennesima prova di spessore per l'Ancona di Cicolani che, dopo il prezioso pareggio colto in casa di una diretta concorrente come il Donatello, conferma la leadership del girone Elite dell'Under 15 regionale superando sul terreno amico di via Friuli l’Aquileia di mister Grimaldi; squadra, quella patriarchina, che con i suoi 27 punti in classifica si posiziona stabilmente tra le prime quattro e che, grazie ad una buona organizzazione di gioco, risulta ostica da superare per molte delle compagini avversarie.
Fin da subito la sensazione è quella di assistere ad una partita di ottimo livello e il fatto che ben 2 dei ragazzi scesi in campo siano stati recentemente convocati in nazionale Under 15 (il portiere Calicchia dell’Ancona e Boccalon dell’Aquileia) né è la riprova.
Si parte subito su ritmi alti con le due squadre attente a non scoprirsi per evitare le imbucate avversarie. La partita è giocata bene da entrambe le squadre, anche se l’Ancona sembra essere più organizzata nell’effettuare un pressing a tutto campo, però l’Aquileia si dimostra capace di ribattere colpo su colpo, tanto da rendersi pericolosa in almeno due occasioni già nel primo quarto di partita: dapprima con un colpo di testa di D’Auria e poco dopo con un tiro di Boccalon; entrambi i pericoli sono abilmente neutralizzati dall’estremo difensore dell’ Ancona. 
Ci pensa bomber Cokic al 20' a sbloccare il risultato deviando in rete una palla calciata da Serra e portando così le due squadre al riposo sull'1-0. 
All'8' della ripresa una bella apertura di Furlan sulla destra consente l’inserimento da dietro di Fabiani che di piatto destro infila alle spalle di Menon. Non c’e però nemmeno il tempo di festeggiare il raddoppio per l’Ancona che un cross dalla destra di Boccalon induce Rigonat, nel tentativo di anticipare l’attaccante avversario che sopraggiungeva alle spalle, nel più classico degli autogol, riaprendo così la partita.
E’ ancora Fabiani al 20’ a rendersi protagonista con uno dei più pregevoli gol che si siano visti quest’anno in categoria, calciando al volo da fuori area un pallone che si insacca a fil di palo; la prodezza è purtroppa annullata dall’arbitro per un dubbio fuorigioco. La partita si mantiene comunque viva ed in equilibrio sino alla fine senza che però si segnalino particolari occasioni per l’una o per l’altra squadra. Vittoria dell'Ancona, dunque, che conferma il suo primato in classifica.

Nelle altre gare del campionato Elite da segnalare le vittorie delle due inseguitrici, la Manzanese e il Donatello, che si impongono rispettivamente per 1-0 contro il Trieste e per 4-2 a spese dell'Union Martignacco.
Si registrano, inoltre, due buoni pareggi interni conquistati da Pro Fagagna e San Giovanni contro rispettivamente il Torre e la Sanvitese, oltre alla divisione della posta a reti inviolate maturata nel confronto tra il Cjarlins Muzane e il Fontanafredda.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...











VIDEO - Allenamenti in casa per i più piccoli

Tanti click da parte di genitori e bambini al video di Alberto Buiatti, coach nelle dinamiche infantili che ha trovato un rimedio alla sedentarietà ai tempi del Coronavirus, spiegando in un breve filmato come non sa...leggi
21/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,22854 secondi