Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UNDER 15 GO - Micidiale Tricesimo, frizzante Corno Calcio

Ospiti vicini al vantaggio, poi Busana e Rossetto consentono agli azzurri di fare la differenza. Ferro: “Il campionato è ancora lungo, finora siamo stati bravi”. Nolfo: "Il risultato è penalizzante..."


TRICESIMO - CORNO  4-0
Gol: pt Busana, Rossetto, Candolini; st Colautti

TRICESIMO: Morassi (33’st Burello), Gandin, Cattelan, Bababodi (22’st Traore), Rossetto, Barbi (1’st Gaspari), Busana (33’st Fant), Fonti (1’st Paiero), Candolini, Colautti, Noselli. A disposizione di Cristian Ferro: Burello, Fant, Traore, Gaspari, Paiero, Morassi.

CORNO CALCIO: Caselotto (1’st Munini), Moro, Iacuzzi, Bernardis (26’ Cala), Vulpio, Ciani, Poiana (26’st Micheloni), Mattiazzi, Prapotnich (22’st Cignacco), Corredig, Nigris. A disposizione di Francesco Nolfo: Munini, Micheloni, Cignacco, Cala, Dindo.

ARBITRO: David Volpe sez. Udine

NOTE - Ammonito: Cattelan.

TRICESIMO - Mattinata grigia autunnale, campo non all'altezza dell’incontro, molto allentato, ha reso difficile il controllo del pallone per entrambe le squadre. Parte bene il Corno nei primi minuti, un filtrante da centrocampo mette Nigris davanti portiere, l'attaccante ospite, a porta sguarnita, vince il dribbling sul guardiano, conclude a botta sicura ma trova l'opposizione di un difensore del Tricesimo che copre la porta e respinge il pallone evitando il gol.
Passato lo spavento il Tricesimo, su capovolgimento di fronte, passa in vantaggio: percussione sulla destra di Candolini entra in area e trafigge Caselotto. La capolista immediatamente trova l'uno-due con Rossetto, su azione d'angolo a seguito di un bello scambio con Colautti. Il Tricesimo mette a segno anche la terza rete poco dopo il 20' con Candolini che chiude in rete al termine di un bel fraseggio per vie centrali con Busana. Al riposo il punteggio è di 3-0.
La ripresa del gioco vede ancora il Corno intraprendente, per nulla intimorito e rassegnato. I ragazzi di mister Nolfo attuano un buon palleggio seppur manchino le conclusioni pericolose verso la porta difesa da Morassi. Tricesimo che si affida al contropiede e alla maggiore prestanza fisica. A 10' minuti dalla fine Candolini entra in area da sinistra viene messo giù da Ciani, rigore sacrosanto trasformato da Colautti.

A fine gara raggiante il mister di casa Cristian Ferro: "Sono soddisfatto, però il campionato è lungo, siamo stati bravi fino adesso, il girone è equilibrato, ci sono alcune formazioni Pegasus, Azzurra la stessa Virtus Corno che potrebbero partecipare ai campionati regionali. Questo è un buon girone seppur provinciale, personalmente sembra superiore a quello di Udine”.

Sul fonte opposto la serena e pacata esternazione del navigato tecnico della Virtus, Francesco Nolfo: "Al di là del risultato i ragazzi hanno dato tutto, risultato penalizzante per quanto visto oggi. Loro cinici, noi no. Rimane il rammarico per quell'occasionissima nei primi minuti, fosse entrata sicuramente sarebbe stata una partita diversa. Ho visto un buon calcio da parte nostra. Peccato. Dobbiamo continuare cosi".

https://i.imgur.com/AmARTXo.jpg

https://i.imgur.com/Kxf4bek.jpg

https://i.imgur.com/pIZP2NL.jpg

https://i.imgur.com/MxtLlFk.jpg

https://i.imgur.com/PGYBdMc.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/01/2020
 

Altri articoli dalla provincia...









UNDER 15 UD - Cucovaz: faremo grandi cose

Primo anno sulla panchina della formazione Under 15 dell'Aurora Buonacquisto per Claudio Cucovaz, tecnico esperto che in passato ha allenato anche formazioni over 40. Il campionato è...leggi
31/03/2020










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 17,63682 secondi