Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


FIGC B - Cerneglons e Ancona a testa alta

La capolista ha rischiato più del previsto contro l’Inter San Sergio. Gara in discesa per l’Ancona Due, i Warriors espugnano Chiopris. Valvasone corsaro a Muggia, insidia il terzo posto

Nessun pareggio, due sorrisi casalinghi e altrettanti dalle squadre in viaggio. E’ il responso della 10ª giornata del girone B Amatori Figc, comandato sempre dal Cerneglons. La squadra dell’hinterland udinese non ha avuto vita facile nel superare con il minimo scarto l’Inter San Sergio, grazie alla rete decisiva, dopo 10 minuti di gioco, realizzata da Bledar. I padroni di casa poi lasciano il comando del gioco ai triestini rischiando su una punizione dal limite sventata dal portiere di casa Marcuzzi. Nella ripresa il Cerneglons vuol chiuderla ma i tentativi di Mansutti e Marco Rossi sono a salve. Non così il terzo tempo, sempre carico di entusiasmo ed allegria.  

Un po’ meno difficoltoso il compito con il quale l’Ancona Due, sempre seconda in classifica, ha liquidato nel derby il Remanzacco per 3-1. Padroni di casa doppiamente avanti al quarto d’ora, poi gli ospiti dimezzano con Lodolo e mettono a segno anche il gol del pareggio, annullato però per offside. Il Remanzacco cerca di approfittare di un certo rilassamento dell’Ancona Due che chiude la pratica nel recupero. Tra le file degli ospiti una spanna sopra i compagni sono stati segnalati Lodolo, Cucchiaro e il classe ’65 Pontonutti.  

Affermazione in trasferta per i Warriors, andati a maramaldeggiare in quel di Chiopris, tornando a casa con due reti in carniere di Flavio Basaldella e Monorchio, mantenendo saldo il terzo posto.
Insediato ora dal Valvasone che dalla lunga trasferta in terra triestina ha ricavato i tre punti superando il Muglia per 2-1, non solo sul campo ma anche in classifica, staccandolo di due lunghezze. Biasutto e Cancian portano avanti i pordenonesi, mentre nella ripresa accorciano i rivieraschi su piazzato dai 18 metri. Vittoria e successiva cena a Pirano per il team del Valvasone.
A rimanere alla finestra per il turno di riposo e per ricaricare le pile, il fanalino Udine United.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - A Cormons si prospetta incertezza

Non bastasse il problema “Covid-19”, a mettere, in allarme diverse società sono le attuali restrizioni sugli spostamenti oltre confine. Per quale motivo? Guardando oltre la fine dell’attuale emergenza, quando potranno riprendere al...leggi
27/03/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

LEON BIANCO B - Maran: siamo una grande famiglia

Secondo anno nel Campionato Collinare per il Leon Bianco B (3^/B), società che insieme all'omonima squadra A rappresenta il comune di Cormons. Se nella passata stagione c'è stato un fisiologico periodo d'adattamento, quest'an...leggi
12/03/2020













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03632 secondi