Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Tegola Morassi per il Maccan. Assalto al Nervesa

Più serio del previsto il problema alla caviglia per il portiere-capitano. Marchesin a Palmanova si è fatto valere. Sabalino: un pressing feroce potrà essere la chiave del match

Al PalaPrata, sabato, a partire dalle 16, ci sarà da vendicare il ko subito nello sfortunato match di andata (1-3), segnato da una serie di episodi negativi che premiarono il Nervesa. I gialloneri del Maccan, reduci da quattro successi di fila fra l’ultima di andata e le prime tre di ritorno, dovranno però fare ancora a meno di capitan Morassi, oltreché dello squalificato Dominioni. Infausto il bollettino sanitario del portiere, che nella rifinitura precedente al match di Palmanova aveva rimediato un’apparente slogatura alla caviglia: la risonanza magnetica ha invece evidenziato una microfrattura, che lo ha costretto al gesso e al riposo per almeno tre gare. Toccherà ancora a Marchesin, insomma, vendere cara la porta del team mobiliere, come già egregiamente fatto nella trasferta nel Basso Friuli.

Non ha dubbi mister Andrea Sabalino. «Dovremo semplicemente essere ancora più forti e uniti per far fronte a questa sfortuna – dichiara –. Cercare di fare bene e di fare il massimo, dimostrare che siamo un gruppo e una squadra, che abbiamo voglia di metterci in gioco tutti, aiutandoci a vicenda». Di fronte un autentico osso duro, rinforzatosi nel mercato invernale e voglioso di risalita. «Una squadra assolutamente forte – sintetizza il tecnico –, che può ancora lottare per vincere il campionato, perché mancano ancora tante partite. Di certo dobbiamo rispettarla; poi cercare di ridurre al massimo gli errori, come facciamo sempre, ma questa volta con la possibilità di sbagliare ancora di meno».

Quale la ricetta per arginare gli avversari? «Pressare forte il portatore di palla – chiosa Sabalino –, perché hanno giocatori di qualità che con la palla sono in grado di fare quello che vogliono. Se non li pressiamo è dura». Marco Criscione di Bergamo e Alessio Briguglio di Brescia, il duo lombardo incaricato della direzione di gara, mentre come cronometrista è stato designato il triestino Kenan Kreso. Come al solito l’incontro sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube Maccan Prata TV.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...









SERIE B - Ecco il girone delle friulane

La Divisione Calcio a 5 ha reso nota la composizione dei gironi dei campionati nazionali. Per quanto concerne la serie B, le cinque formazioni regionali (massimo storico di presenze) s...leggi
08/08/2020





MACCAN - Ecco lo staff tecnico giovanile

Si sono delineati i quadri tecnici del settore giovanile del Maccan Prata per la stagione che fra poco dovrebbe iniziare. A seguire i Piccoli Amici e Primi Calci saranno Federico Marchesin e ...leggi
25/07/2020





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,39312 secondi