Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SECONDA A - Francescut para tutto, il Gravis non perdona

Il Barbeano costruisce tanto, ma non riesce a concretizzare. E così è la squadra di Sonego a imporsi per 3-0 in trasferta

Derby sentito quello disputato oggi a Barbeano che alla fine, davanti ad un pubblico numeroso, ha visto trionfare gli ospiti di Sonego per 3-0. La legge del calcio dice che per vincere bisogna buttarla dentro, legge applicata benissimo dal Gravis, decisamente meno dai locali di Crovatto. Il primo tempo ha visto giocare decisamente meglio il Barbeano che arriva spesso in area ospite ma la palla non vuol sapere di entrare. Ci prova Bance con girata che colpisce la traversa dopo la deviazione di Francescut, la palla ritorna a lui che in rovesciata tira di poco alto. Tiro dal limite di Jackuposky e parata del portiere, tiro al volo di Toppan ed ancora Francescut è superlativo a respingere. Il Gravis gioca corto pressando con gli avanti e Campardo deve stendere al limite Vallar, punizione che Avitabile però non concretizza. Ancora Bance dal limite tira alto e Zecchini su punizione impegnano ancora il portiere ospite. Fa le prove il Gravis e su punizione la palla arriva sul secondo palo con Lenarduzzi che anticipa il difensore sfiorando il palo; dopo dieci minuti stessa identica situazione e Baradel, lasciato colpevolmente solo, sfrutta la sua altezza e trafigge Santuz.

Secondo tempo con i rossi che tentano di risalire ma che devono stare attenti ai contropiedi. Ancora un miracolo di Francescut che di piede sventa un diagonale di Bance e poi ecco un'altra leggerezza difensiva dei locali con ben due uomini che in area non riescono a liberare facendosi rubare palla da Moretti che poi deposita in porta. Cerca correttivi in panchina Crovatto e Viel avrà la palla buona ma ancora il solito Francescut gli si oppone alla grande. Corner per il Gravis, palla arriva a Rossi che in mezzo a tre uomini trova l’angolo giusto per il 0-3. Il finale è un cercare il gol della bandiera ma non è giornata, il Gravis passa ed incassa tre punti fondamentali nella corsa play-off. Squadra molto fisica quella di Sonego, che bada decisamente al sodo e che trova spesso il gol su palle inattive come è successo oggi. Per gli uomini di Crovatto la consapevolezza che il giocare anche bene non basta e che bisogna limitare gli errori che costano carissimi. La squadra è giovane e deve crescere, speriamo in fretta.
Alla fine grande festa al chiosco tra tifoserie che si conoscono molto bene, e la serata si preannuncia lunghissima...
Per finire un plauso all’arbitro, la signorina De Rosa, che ha saputo gestire piuttosto bene le situazioni e si merita la sufficienza piena.

Ideazia


https://i.imgur.com/hGoXJE6.jpg

https://i.imgur.com/ATmLgVT.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,28957 secondi