Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Zajc guarisce il Pordenone dal mal di trasferta

Con la tripletta dello sloveno la formazione di Asquini espugna il fortino di una Atesina protagonista di una gara vivace e gagliarda

FUTSAL ATESINA - MARTINEL PORDENONE 2-5 (1-3)
Gol: 2'55'' Mustafov (A), 12'13'' Grzelj (P), 13' Zajc (P) e 19'17'' Zajc (P). Nella ripresa  11'43'' Zajc (P), 13'30'' Salvador (A).

FUTSAL ATESINA: Vanin L. 1, Serena 3, Fraccaroli 4, Salvador 5, Manarin 7, Pereira 9, Scarduelli 11, Mustafov 14, Rossi 23, Degasperi 27, Vanin F. 55 e Mancin 58. All. Cecarelli.

MARTINEL PORDENONE
: Vascello 1 (vice-capitano), Colledan 2, Grzelj 6, Zajc 7, Fabbro 8, Barzan 9, Tušar 10, Milanese 11 (capitano), Grigolon 14, Moras 17, De Bernardo 20 e Casula 22. All. Asquini.

ARBITRI: Sommese (Lecco) e Sgadari (Prato). Cronometrista: Di Donato (Merano).

NOTE - Ammoniti: Grzelj (P), Barzan (P), Vanin F. (A), Milanese (P), Mustafov (A), Mancin (A) e Tušar (P).

Riporta i tre punti in terra friulana la Martinel Pordenone che questo pomeriggio ha sbancato il parquet di Laives contro un ottimo Futsal Atesina al termine di una gara combattuta ed apertissima che ha visto, tra l'altro, Zajc ritrovare il gol con una tripletta di spessore.
I neroverdi partono fortissimo proprio con lo sloveno Zajc subito pericoloso nel primo minuto di gioco, dove trova anche un palo dalle parti Vanin. Il vantaggio, tuttavia, arriva alla prima incursione in velocità dei padroni di casa al 2'55'', con Pereira che serve sulla sinistra Mustafov, il quale insacca tra palo e rete, sul secondo palo difeso da Vascello. Futsal Atesina che torna a bussare alla porta neroverde al 4'13'' con Pereira, murato questa volta dal numero uno pordenonese. Dall'altra parte è ancora Zajc a farsi vedere al 5' davanti a Vanin, reattivo a chiudere ancora lo specchio allo sloveno. I padroni di casa continuano ad inserirsi tra le maglie ospiti, tra tutti con Mustafov, ma il brivido più grande arriva al 7'40'' con il palo pieno di Mancin che fa tremare la porta neroverde.
Prova e riprova il Pordenone a riprendere la partita, impattando però su un attentissimo Vanin che in due occasioni salva sulla conclusione di Grigolon ma al 12'13'' cede sul tiro dalla distanza di Grzelj che riporta così in parità il risultato.
Poi in meno di un minuto Zajc si libera in un fazzoletto nella trequarti campo e ribalta il match sull'1-2.
Al 14'21'' arriva il sesto fallo del Pordenone, con il primo tiro libero di Pereira neutralizzato da Vascello. Occasione del pari per il Futsal Atesina che si ripete al 16' con un pericolosissimo Salvador che dalla destra sfiora di poco il palo. A 57'' dal termine di un emozionante primo tempo arriva anche il secondo tiro libero per i padroni di casa, con Mustafov che colpisce il palo pieno. Gol sbagliato e gol subito, perché dall'altra parte ecco giungere un'altra zampata decisiva di Zajc al 19'17'' che allunga le distanze sull'1-3.
Ripresa che si apre subito con i padroni di casa che provano a rientrare in partita, più volte dalle parti della porta neroverde, mentre dall'altra parte Grigolon sbatte solo sul palo, non riuscendo così a spegnere l'entusiamo del Futsal Atesina che continua a tenere altissimo il ritmo anche in questo secondo tempo.
All'8' Pereira chiama in servizio Vascello dalla destra, poi al 9' Mustafov colpisce un altro palo per i suoi, dopo che lo stesso si era ben liberato sul lancio lungo di Vanin. Gara che resta apertissima ben oltre il giro di boa della ripresa, fino al 11'43'' quando Zajc gonfia la rete su assist direttamente da calcio d'angolo battuto da Grzelj, firmando così la sua tripletta personale di giornata.
Al 13'30'' il Futsal Atesina accorcia le distanze, in campo con portiere di movimento, con la rete di Salvador, ben imboccato da Fraccaroli; col passare dei minuti le squadre si allungano e Zajc prova anche l'incornata di testa a sorprendere Vanin, ma stavolta ha la meglio il numero uno di casa.
Al 18' la rete di Grigolon, al termine di un recupero offensivo di Grzelj, fissa il risultato sul definitivo 2-5, prima dell'ultima parata di Vascello che nega il tiro libero anche a Degasperi, a 12'' dalla sirena.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...

















SERIE C - Un sabato decisivo

Seconda di ritorno in serie C regionale che presenta degli spunti molto interessanti, a partire dalla nuova capolista Maniago chia...leggi
08/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04665 secondi