Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - La Rosa in vetta in attesa del posticipo

I cervignanesi, in inferiorità numerica, vincono il derbyssimo con il Villa. Alla Muzzanella basta un gol per liberarsi del Bibione. Sette Sorelle corsaro a Moraro, torna il sorriso da due punti al Ruda

Grande ammucchiata nella parte sinistra della classifica del girone B di Prima categoria con le prime cinque squadre in altrettanti punti, ma anche in quella destra regna l’incertezza.

Al netto del posticipo interessante il Pertegada, con l’ospite Palut Prissinins, la graduatoria è comandata dai cervignanesi de La Rosa che hanno vinto il derbyssimo casalingo con il Villa per 3-2 ed in inferiorità numerica per l’espulsione di Liut quando aveva già messo a segno un gol. Gli altri portano le firme di Marino e Rrupili. Gli ospiti vanno a rete con Pavoni e Vidon.

Tiene il passo la Muzzanella, supera per 1-0 il Bibione penultimo, con la rete decisiva di Pines al termine di un match un po’ caldo con quattro ammoniti per parte ed un cartellino rosso a Passaro della Muzzanella, la quale sorpassa in classifica i Galli, a riposo. Ai crestati si avvicina il Sette Sorelle corsaro per 2-1 a Moraro nei confronti del Cormons, ora scrollatolo di dosso. I veneti gonfiano la rete isontina con il capitano Lucchese e Pasqualini. Di Tonizzo invece quella dei cormonesi che terminano in dieci con Leo Kocina spedito anzitempo in doccia dall’arbitro Cecotti, costretto ad estrarre anche cinque gialli per i locali e uno per gli ospiti.

Sorriso per il Ruda, il terzo da due punti stagionale e lo ottiene battendo per 2-0 il Gorgo nel match casalingo al “Del Bianco” di Villa Vicentina grazie alle reti di Ferigutti (foto) e Molinari.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...








UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,42797 secondi