Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 15 ELITE - Ancona di misura. Il Torre cede nel finale

Prova di forza della formazione udinese sempre al vertice della classifica. I pordenonesi si sono dimostrati avversari tosti e possono ambire ai piani alti. Le prime tre scavano ormai un solco. Oltre ai biancazzurri, Donatello e Manzanese in fuga. Aquileia quarta distante 12 punti

ANCONA – TORRE PN   1 – 0
Gol
:  al 30’ st  Martinuzzi

ANCONA: Calicchia, Fabiani, Martinuzzi, Domenicone, Stroili, Codarin, Filippig (Paquola), Serra (Pittini),  Cokic (Rigonat), Furlan (Righini), Braida (Gregorutti).  A disposizione Rizzi, Memolla. All. Cicolani

TORRE PN: Ragazzoni, Sedran (Xhaferri), Rigo (Ciancio), Urbano, Ortolani, Brun, Vita (Zoratti), F.Sforza (Toneguzzi), Marcellino, A.Sforza, Martin (Palumbo).  A disposizione Bizzotto, Crisci, Favretto, De Lorenzo. All. Loi

ARBITRO - Roberto Gradara sez. Udine

UDINE - Ennesima prova di grande spessore per i ragazzi di mister Cicolani che,  dopo la preziosa vittoria di domenica scorsa contro un’agguerrita Sanvitese, confermano la leadership del campionato regionale Under 15 Elite, superando, seppur di misura, il Torre di mister Simone Loi. La cui squadra, con i suoi 22 punti,  si posiziona al settimo posto in classifica, pur avendo più volte dimostrato sul campo di poter ambire a poltrone migliori.

Fin da subito la sensazione è quella di assistere ad un incontro di buon livello con le due squadre che partono su ritmi molto elevati; la partita si gioca prevalentemente a centrocampo con le due compagini molto attente a non scoprirsi, senza però disdegnare la ricerca della verticalizzazione con palla bassa o tentando di arrivare in area con i cross dal fondo. Bravi in più di una occasione i ragazzi del Torre con i gemelli Sforza a cercare l’imbucata per i propri attaccanti Marcellino e Martin, tramite verticalizzazioni veloci con palla a terra, tanto che in un paio di occasioni, pur senza arrivare al tiro in porta, impegnano seriamente l’attenta retroguardia udinese, chiamando l’estremo difensore Calicchia ad uscite di piede fuori area per interrompere le pericolose trame avversarie. Per l’Ancona invece funziona bene la catena di sinistra dove Martinuzzi e Braida, con il sostegno di Righini (subentrato al 21‘ del primo tempo all’infortunato Furlan), riescono attraverso degli uno-due in velocità ad avere la meglio sugli esterni avversari, tanto da arrivare più volte al cross in area nel tentativo di imbeccare bomber Cokic. Il quale in più di una occasione si è dimostrato abile colpitore di testa. E infatti è proprio dalla sinistra che a pochi minuti dallo scadere Martinuzzi fa partire un tiro cross a superare con un pallonetto imprendibile l’incolpevole estremo difensore del Torre Ragazzoni. 1-0 per l’Ancona che fa suoi i tre punti senza correre altri rischi sino alla conclusione della partita, anche perché il tempo a disposizione del Torre per pareggiare è davvero poco.

Per quanto riguarda le altre partite, superlativa prova del Donatello che in casa batte per 5-1 l’Aquileia, e della Manzanese che ha la meglio per 4-0 sul Fontanafredda. Da segnalare la vittoria del Cjarlins Muzane in casa del Fagagna per 3-0, la vittoria del Trieste Calcio per 1-0 sul San Giovanni nel derby alabardato e l’altrettanta vittoria della Sanvitese sempre per 1-0 in casa del fanalino di coda Union Martignacco.

Risultati - Classifica - Statistiche


Print Friendly and PDF

  Scritto da La Redazione il 11/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...














VIDEO - Allenamenti in casa per i più piccoli

Tanti click da parte di genitori e bambini al video di Alberto Buiatti, coach nelle dinamiche infantili che ha trovato un rimedio alla sedentarietà ai tempi del Coronavirus, spiegando in un breve filmato come non sa...leggi
21/03/2020





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09685 secondi