Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC - La Lokomotiv risponde per le rime al Merce Rara

Buonocunto illumina nel secondo tempo e firma il gol del vantaggio dei bisiachi. Immediata la risposta friulana, Virgolini, impatta e nel finale vanno vicini al possibile clamoroso sorpasso

Nel quasi testa coda di Trivignano la Lokomotiv tiene testa al Merce Rara, recuperando immediatamente il gol di svantaggio subito nell’ultima parte di gara, chiudendo sull’1-1 l’anticipo della quarta di ritorno del girone di Eccellenza.

In avvio di partita si fanno pericolosi gli ospiti con un colpo di testa di Furlan, spedendo di poco sul fondo una punizione dalla trequarti di Esposito. Doppia occasione per il Lokomotiv alla mezzora con una punizione indiretta di Iurlaro, concessa erroneamente dall’arbitro su retropassaggio di testa al portiere, deviata dalla barriera, e sulla ribattuta di Bertossa la sfera termina di poco a lato. Il palo salva i locali dall’incursione ospite ma l’arbitro ravvisa un fuorigioco e tutto è fermo. Opportunità per il Lokomotiv su angolo, Garaffa non trattiene ma nessuno è pronto ad intervenire. Al 41’ Deak, lanciato da Furlan, non inquadra la porta da posizione defilata.

Nel secondo tempo, al 7’ il Merce Rara si rende pericoloso con l’azione partita da Buonocunto con il lancio per Princi il quale, dal fondo, rimette in mezzo per l’accorrente Buonocunto, ma da buona posizione fallisce il bersaglio. Il Lokomotiv punge in contropiede e crea pericoli potenziali con gli ospiti ad affidarsi alla verve di Buonocunto, entrato in campo nella ripresa. Ed è proprio dai suoi piedi che arriva il vantaggio dei bisiachi con un sinistro all’incrocio sul palo lontano a dieci dal termine. Dopo un’occasione sfumata da ghiotta posizione, i padroni di casa pervengono al pareggio con un calcio di punizione battuto rapidamente sul quale Virgolini chiude il triangolo con Iurlaro, indirizza a rete e, complice una deviazione, inganna l’estremo “liscato” Garaffa. Il Merce Rara accusa il colpo e i friulani vanno anche vicini al sorpasso.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - A Cormons si prospetta incertezza

Non bastasse il problema “Covid-19”, a mettere, in allarme diverse società sono le attuali restrizioni sugli spostamenti oltre confine. Per quale motivo? Guardando oltre la fine dell’attuale emergenza, quando potranno riprendere al...leggi
27/03/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

LEON BIANCO B - Maran: siamo una grande famiglia

Secondo anno nel Campionato Collinare per il Leon Bianco B (3^/B), società che insieme all'omonima squadra A rappresenta il comune di Cormons. Se nella passata stagione c'è stato un fisiologico periodo d'adattamento, quest'an...leggi
12/03/2020











UISP - Variazione recuperi

A parziale modifica di quanto pubblicato nel precedente articolo riguardo ai recuperi del campionato Over 40 Uisp, si rende noto che la st...leggi
12/02/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03027 secondi