Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Gonars, che punto! L'Ism sorride, beffata l'Aquileia

Il San Giovanni affetta il Domio, salgono sul podio scavalcando il Ruda. A Gradisca dopo 16 partite si riassapora il gusto dei tre punti. S'interrompe la striscia positiva della Sangiorgina

La classifica del girone C si sgrana alle due estremità con gran ammucchiata nella parte centrale con nove squadre in altrettanti punti con spostamenti d’ordine che possono sia illudere sia mettere in apprensione talune compagini.

In questo turno si registra una sola vittoria esterna, pesante, quella ottenuta dal San Giovanni alla Mattonaia nel derby con il Domio per 3-0. Il vantaggio del rossoneri arriva verso la mezzora con Catera, poi nell’ultima parte di gara Cramersteter mette a segno una doppietta consentendo ai suoi di superare al terzo posto il Ruda. I gialloblù infatti non sono riusciti a scalfire la rete nerazzurra del Gonars e nemmeno viceversa e il punto consente alla formazione di mister Peirano di consegnare il fanalino di coda alla Roianese, caduta nello scontro diretto per la salvezza a Gradisca.

L’Ism torna quindi ad assaporare la vittoria, assente da ben 16 turni e lo fa battendo 4-2 al “Colaussi” la diretta concorrente triestina con le reti di Fross, doppietta di Trusgnach e centro di Zicchinolfi. I bianconeri ospiti mitigano la caduta con due reti di Sperti.

Restando nei quartieri bassi, l’Aquileia cede solo nel finale, al 92’ e su calcio di rigore, al lanciato Ufm che fa suo l’incontro grazie a Sangiovanni, tornato a gonfiare l’altrui rete dagli undici metri dopo alcune volte andata buca. I monfalconesi restano da soli al secondo posto, a -8 dal Santamaria, uscito vittorioso dal proprio rettangolo superando per 3-0 l’Isonzo, scivolato al quintultimo posto della graduatoria. Nel primo tempo va a rete Cossa poi, con ingresso in campo di Turchetti la gara prende la direzione voluta dalla capolista. Ruotolo sigla la seconda rete e lo stesso Turchetti la mette in ghiaccio.

Importante successo casalingo del San Canzian Begliano, supera per 3-1 il Mariano e sorpassa in classifica i cugini dell’Isonzo. Succede tutto nella parte finale della prima frazione, Aristone al 34’ sblocca per i locali, raddoppia Simeone al 38’ e nel recupero la terza rete la firma Demeio. Per il Mariano l’unico centro è di Stacco.

La Gradese si conferma ostica alla “Schiusa” e lo capisce la Sangiorgina, uscita a mani vuote, in doppia inferiorità numerica per tutto il secondo tempo, sconfitta per 2-1 interrompendo la striscia positiva durata sette partite. Per i cremisi va a segno Scolz, invece i lagunari si affidano agli esperti Pinatti e Paolucci.

Nell’anticipo di sabato vittoria sudata per 2-1 del Mladost a Doberdò nel derby con lo Zarja, ottenuta con i denti e su calcio di rigore a due minuti dal termine, conquistato e realizzato da Veljkovic. In precedenza Marassi aveva portato avanti i rossoblù nel primo tempo, poi dal dischetto Vascotto impattava ad una decina di minuti dalla fine. Pari durato poco.

Immagini da Monfalcone, Santa Maria e Gonars.

https://i.imgur.com/FyYLrHQ.jpg

https://i.imgur.com/aC80tBb.jpg

https://i.imgur.com/GoVb4rp.jpg

https://i.imgur.com/m7Qlwom.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...






AUDAX - Il "Baiamonti" attende il restyling

Non solo il calcio giocato è fermo, ma anche altre attività lavorative non indispensabili al momento. Magari non la pensano così in casa Audax Sanrocchese che già stavano mettendo in conto di poter tornare, nel ...leggi
05/04/2020



IO GIOCO A CASA - Rubrica per allenamenti calcistici

Nella speranza di riprendere presto possesso degli ampi spazi a cui tutti siamo abituati, le redazioni di Friuligol - Umbriagol, in collaborazione con due giovani tecnici, ha inteso organizzare una serie di allenamenti pi&...leggi
31/03/2020



LUTTO - Il calcio regionale piange Alberto Rissdorfer

Il calcio dilettanti regionale perde un grande sportivo, competente, e per diversi anni presidente di società, poi consigliere del Comitato regionale Fvg e successivamente sostituto Giudice sportivo. Ha lasciato questo mondo infatti il cav. ...leggi
27/03/2020




PRO GORIZIA - Palleggiare contro il coronavirus

Sono giorni difficili lontani dal campo quelli che sta vivendo nelle ultime settimane la Pro Gorizia e  in generale tutto il mondo del calcio a ogni latitudine, per non dire di quello che succede nei vari ambiti della società. A causa d...leggi
19/03/2020

LND - Morgana: disposti a giocare anche a luglio

Mentre l'emergenza Coronavirus non si attenua, ci si interroga su quando e se potranno riprendere i campionati dilettantistici. Sandro Morgana (foto), vicepresidente della Lega Nazionale Dilettanti, ha ril...leggi
19/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02120 secondi