Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC - Iurlaro fa ripartire la Lokomotiv dagli 11 metri

Dopo un primo tempo avaro di emozioni, la gara ha due fiammate a metà ripresa. Palo colpito dal Turkey Pub e un penalty per i padroni di casa che risulterà decisivo

Fischia la Lokomotiv per il successo ottenuto sul rettangolo di casa nel recupero della 6ª giornata dell’Eccellenza, superando per 1-0 il Turkey Pub e, sbuffando, aggancia al terzultimo posto il Real Sella, alimentando buone speranze di raggiungere il binario che la porterà alla salvezza.

Durante un primo tempo equilibrato si registra una conclusione da fuori area di Matellon per la Lokomotiv terminato di poco a lato, e un colpo di testa ospite di Fiorita, parato da Gregoratto.

Non cambia il canovaccio nel secondo tempo fin circa al 25’. Dopo di che, una deviazione di Tassin sul pallone scagliato dal cividalese Cencig, fa tremare il palo della porta trivignanese. Alla mezzora Iurlaro addomestica un lancio dalle retrovie, entra in area e subisce fallo; il pallone arriva a Virgolini il quale, disturbato da un altro intervento difensivo, calcia sul palo. Inizialmente l’arbitro concede il vantaggio ma poiché questo non si è concretizzato, torna sulla precedente decisione e concede giustamente il calcio di rigore. Dagli undici metri Iurlaro trasforma. Nei restanti 15 minuti le difese si arroccano e solo qualche contropiede anima il match, ma il punteggio resta invariato sull’1-0.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020














Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01902 secondi