Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


NAZIONALI - Cjarlins e San Luigi, che derby! Chions, vietato distrarsi

Il confronto del Della Ricca (sabato, ore 16) tra le sputafiamme di Billia e Ravalico è un passaggio chiave nella soluzione del rebus play-off. I gialloblù di Salatin a Villotta ospitano la cenerentola Este. Campodarsego - Tamai, una classica...

Il Chions chiede strada… A forza di picchiare duro contro i muri rivali, i gialloblù con il successo-bis (Union Feltre) al “Fair-play” di  Cartigliano, su rettangoli decisamente ostici e contro antagoniste di spessore, con il + 3 rispetto al rullino di marcia ascendente (10 punti contro i 13 messi nel paniere a oggi), oltre ad agganciare i bassanesi, ora sono in grado di mettere ulteriore pressione alla piazza d’onore occupata dal Belluno, passato di forza a Tamai. La 7^ giornata ha visto il Montebelluna, leader incontrastato del girone C dei Nazionali Under 19, sbattere (1-1) contro la cuspide Campodarsego, frenato bruscamente nella prepotente scalata da tre ko filanti  (due in casa contro S. Luigi e Cjarlins), conteggiando ben 9 palloni nella propria rete.
Il S. Luigi Trieste (29 punti) continua a vincere, ma dovrà sudare per scalzare dalla quarta piazza del playoff l’Union Feltre (31) e mettere il naso davanti al Mestre, favorito nella lotta di condominio dalla differenza reti degli scontri diretti (4-0 e 3-5) sui biancoverdi.
Out il Tamai. Gettata alle ortiche la ghiotta occasione di accodarsi al treno “off” pagando dazio a Pettorazza (Adriese), in soli otto giorni i ragazzi (molti di loro arrivati dal settore provinciale hanno fatto passi da gigante) di Alberto Toffolo hanno visto sfumare (sconfitta-bis contro il Belluno ’05) l’appetitoso tentativo. Le furie, scivolate al penultimo posto (in 4 punti stazionano la metà delle avversarie), già sabato potranno riscattare i due ruzzoloni nella trasferta di Campodarsego, una rivale che due anni fa, nel testa a testa primato contro l’undici affidato a Luca Saccon, alla resa dei conti si aggiudicò il campionato per un gol di differenza nei 180’ del testa a testa.
Margini di recupero continua a cullarli il Cjarlins Muzane, soggetto a continui alti e bassi. Gli orange-blù di Marco Billia faticano ad adattarsi a una via di mezzo (il grosso dei pareggi, 4 in 5 gare, son maturati dal 5 ottobre al 2 novembre), ma la risposta si è concretizzata in questa prima parte del nuovo anno con un differenziale di +4 (13 punti contro i 9 dell’andata) indicazione di buon auspicio per stringere i denti e preparare al meglio il derby al “Della Ricca” e il potenziale sorpasso sul San Luigi e la successiva trasferta a Caerano di S. Marco, ospite del Montebelluna, 180’ fondamentali per restare in orbita.
La panoramica del sabato proietta il Montebelluna nella vicina S. Martino di Lupari. Non sarà una passeggiata per l’undici di Mirco Da Riva, ma saranno i “lupi” a dover confermare il trend che in casa si manifesta in 3 successi e un pareggio. Un dominio che i “coreani” dovranno vagliare attentamente dopo l’1-1 dell’andata.
Il Belluno ’05 non dovrebbe accusare ulteriori sbadigli (non vince dal 4 gennaio, l’1-0 all’Adriese) contro la Clodiense di Stefano Bernardi, in affanno evidenziato da due rovesci privi di gol. Il Cartigliano di mister Citton testerà la vaglia del Mestre in una sfida (in programma domenica mattina) dove è in ballo la quarta poltrona dell’extra-season. Bassanesi favoriti dal 3-0 imposto all’andata. L’Union Feltre scenderà in Polesine per strappare l’intero bottino all’Adriese.
In regione strada spianata per il Chions di Mauro Salatin, che a Villotta riceverà la Cenerentola del girone, l’Este, impallinato da 51 gol (21 nel girone di ritorno, un media di 3 gol a sessione) in 20 giornate.
A completare il tabellone, ecco la gara da seguire con gli occhi sgranati. Sarà l’appetitoso Cjarlins-S. Luigi Trieste, affidato al fischietto pordenonese Maccorin (nella foto), e qualche “prestito” dalla formazione maggiore potrebbe sovvertire l’incerto pronostico. L’1-1 del match dell’ andata, un test abbottonato, non ha permesso di scoprire le carte. Con i 13 punti accumulati nel 2020, il Cjarlins fa capire di essere in salute, ma l’undici di Ravalico che di punti ne ha raccolti 14, ovunque e con raziocinio, non si disporrà per una partita d’attesa. Vista l’importanza della posta in palio, il pareggio al 90’ potrebbe però rivelarsi un castigo…
Il calendario presenta al varco una 9^ giornata stellare con il Chions (a San Luigi) e il Montebelluna per la boy-band di Billia, di cui il presidentissimo Vincenzo Zanutta va fiero.

Il tabellone dell'ottava di ritorno con i pronostici e gli arbitri designati.

Sabato, ore 15.30

Adriese-Union Feltre 2
Arbitro: Andrea Terribile sez. di Bassano del Grappa

Belluno-Clodiense/Chioggia 1 (a Farra d'Alpago)
Arbitro: Anna Frazza sez. di Schio

Campodarsego-Tamai 1-X
Arbitro: Carlo Dei Tos sez. di Conegliano V.to

Chions-Este 1
Arbitro: Fabio Cosimo Calò sez. di Udine

Cjarlins Muzane-San Luigi 1-X (ore 16)
Arbitro: Michele Maccorin sez. di Pordenone (nella foto)

Luparense-Montebelluna 2 (al Comunale Resana)
Arbitro: Marco Fiore sez. di Bassano del Grappa

Mestre-Cartigliano 1-X (domenica, ore 10.30, al "Baracca")
Arbitro: da designare 

A cura di Flavio Cipriani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,42203 secondi