Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


REG. C - Un bel Domio s'infrange contro l'atomica di Rella

Il Tolmezzo capolista espugna la Mattonaia per 5-1: ma non è stata una gara facile per i carnici. Sugli scudi i punteri ospiti e un Baron protagonista di un paio di interventi risolutivi

DOMIO – TOLMEZZO 1-5 (p.t. 1-4)
Gol: Cimenti al 5’, Nagostinis al 10’, D’Aquino al 15’, Copetti al 17’, Cimenti (rig.) al 33’, Vidotti al 59’.

DOMIO: Ianderca, Jurincic, Pisani, Burolo, Vascotto, Mistron, D’Aquino, Cernoia, Valentinuzzi (7’st Djedje), Bernardis, Braida (31’st Segarelli); a disposizione Parovel, Pagliaro, Franz, Grassi, Macor. Allenatore Maurizio Giacomin

TOLMEZZO CARNIA: Baron, Ursella, Dinota, Maion, Straulino (11’st Drammeh), De Giudici, Vidotti, Piaz, Cimenti (28’st Stefanutti), Copetti (17’st Nassimbeni), Nagostinis (25’st Canato). Allenatore Massimo Rella.

Arbitro: Luca Ruzzier (Trieste).

Note - Ammoniti Braida, Straulino e Piaz
 
Il Tolmezzo vola a +6, anche se quella col Domio non è stata per i carnici una gran bella partita. In ogni reparto alcuni degli elementi tolmezzini hanno infatti faticato a trovare continuità di rendimento. La gara si disputa in località Mattonaia, su un campo non eccezionale, un sintetico di prima generazione dove la palla rimbalza rapida e dove i controlli non sono agevoli. Il risultato di 5-1 potrebbe fare pensare ad un predominio totale dei ragazzi di mister Rella, ma così non è stato. A fare la differenza è stato infatti il potenziale offensivo dei tolmezzini, davvero impressionante, che dopo pochi minuti gli ha consentito di portarsi sullo 0-2 grazie alle reti di Francesco Cimenti al 5’ e di Morris Nagostinis al 10’.
Il Domio però si è dimostrata squadra tosta, con ottime individualità, tant'è che al quarto d’ora accorcia le distanze con una bella azione in velocità sulla sinistra, finalizzata da D’Aquino che sorprende, con un tiro non irresistibile, Mattia Baron. Sarà peraltro proprio l'estremo tolmezzino, con due splendide parate, a negare la rimonta ai giuliani prima che Matteo Copetti, con un tiro dalla distanza, trovi al 17’ la rete dell’1-3. Al 33’ del primo tempo un rigore, parso netto per un fallo di mano, porta a quattro, grazie alla trasformazione di Cimenti (venticinquesima rete per lui in questo campionato), le marcature del Tolmezzo.
Nella ripresa sono bravi e attenti i carnici a non farsi sorprendere e a controllare il gioco senza rischiare niente, fino alla bella azione in contropiede che, al quarto d’ora, porta in gol Stefano Vidotti, il quale realizza il definitivo 1-5. Per la contemporanea sconfitta dell’Ol3 in quel di Trieste con il Sant’Andrea, il vantaggio sulla seconda, per l’appunto l’Ol3 (che comunque ha una gara in meno), si dilata a 6 punti. Il Kras giocherà lunedì il suo match a Romans, con la possibilità di effettuare il sorpasso sull’Ol3. Il Tolmezzo rimane peraltro l’unica squadra imbattuta nei tre gironi degli Under 19 regionali.

Andrea Citran

https://i.imgur.com/PejnejM.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,29138 secondi