Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC - Il derby sorride alla Fortezzaland. I Gunners non si fermano

Divano a due piazze sul podio, Colunga e Dinamo Korda portano il cuscino. Cassacco liquida il Pozzuolo e aggancia il Majano

E’ andata regolarmente in scena la giornata numero 16, ossia la 5ª di ritorno del girone A di Prima categoria con ben 4 successi esterni e uno solo sul rettangolo di casa. Questo giocato al parco Colonia di Osoppo tra la Fortezzaland e il Majano, un derby pedemontano vinto dai “castellani” per 3-1 che rimangono sempre al secondo posto, ad una lunghezza dai Gunners. Le reti degli osovani portano le firme di Spilotti, Venturini e Tomasini. Per i majanesi gonfia la rete soltanto Silic.

Fra “guerrieri” e “cannonieri” è lotta aperta e lo si evince anche dal punteggio con cui gli “addetti ai pezzi” sbancano Laipacco con il finale di 5-3, mantenendosi in vetta al girone. A sparare le cinque sfere nella rete avversaria sono stati due volte Roberto Costantini e Caruzzi e una Mestroni. I Warriors sono riusciti ad abbattere soltanto tre cannoni con la doppietta di Rossini e centro di Inserra.

Una coppia sul terzo gradino formata da Dinamo Korda e Colugna, entrambi usciti vittoriosi dalla rispettive trasferte di Campeglio e Racchiuso. I cividalesi della Dinamo si sono imposti, vincendo con un secco 3-0 il derby dopo tre anni, frutto di due reti realizzate da Cibert e una, nel mezzo, da Ramundo. Il Colugna torna da Attimis con il successo per 2-0 sul Racchiuso ottenuto con le marcature di Zampollo e Maiero.

Con il punteggio di 3-0 anche il Cassacco esce vittorioso dal campo di Zugliano superando il Pozzuolo. Dopo il vantaggio con un diagonale di Di Rofi, i padroni di casa si vedono respingere sulla riga il possibile pareggio e subiscono subito dopo il secondo gol da Risico di testa, imitato da Berton agli sgoccioli del match.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - Over 50, nasce una nuova realtà

L'emergenza Covid-19 non ha fermato il movimento amatoriale ed anzi ha dato fermento a nuove idee e collaborazioni. Sicuramente la più importante è stata la nascita di una nuova realt&agr...leggi
02/08/2020








UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,23202 secondi