Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC - Super Valcolvera, cinquina all'Aurora

La squadra di San Foca, paga gli errori, fallisce occasioni, va sotto, reagisce sorpassando prima del riposo. Cerca ancora la via della rete ma fa harakiri con un autogol. Da li in poi è un’altra musica, con direttore d’orchestra i padroni di casa

Sale in vetta al girone Premier il Valcolvera, sul divano a quattro piazze comprendente Giais, Sacile e Belfiore, con queste due ultime a dover ancora incrociarsi fra loro giacchè la gara prevista per questo lunedì è stata rinviata per i noti problemi sanitari.

Sul terreno di Poffabro, a campi invertiti dunque, il Valcolvera si è imposto sull’Aurora per 5-2 lasciando la squadra di San Foca staccata di ben 8 punti.

Durante il primo tempo sono gli ospiti a rimanere spesso in zona d’attacco con continue incursioni, sprecando moltissime occasioni. E’ in particolar modo Toffolo ad essere in giornata no, fallendo almeno quattro occasioni per centrare la porta o ad evitare il portiere Cassan. Nel frattempo però il Valcolvera, al 9’ trova il primo gol con un cross da destra a scavalcare i difensori Tubia e Toffoli, dando modo a Facchin di poter insaccare facilmente di testa. Nel giro di pochi minuti l’Aurora cerca più volte il pareggio e lo ottiene al 20’ quando, sull’ennesimo inserimento di Toffolo, dopo un paio di contrasti con i difensori, l’estremo Cassan si distende e blocca la corsa dell’attaccante atterrandolo con le braccia. L’arbitro Malizia indica il dischetto dal quale capitan Toffoli fa centro. Nei minuti di recupero arriva il sorpasso degli ospiti. Ferretto sale a destra sin quasi a fondo campo, si accentra affiancato dal difensore e cade disteso a terra, probabilmente accentuando la caduta. Il direttore di gara concede il secondo rigore per gli ospiti, tra le proteste dei padroni di casa, anche questo messo a segno da Toffoli.

Nella ripresa l’Aurora cerca di rimediare a qualche gol sbagliato nel primo tempo ma paga le numerose assenze causa infortuni e la maggior freschezza dei nuovi entrati tra i padroni di casa. Dopo 12 minuti, da un'incomprensione tra il portiere Vicenzini ed il difensore Tubia nasce un’autorete e tutto torna in parità. Da qui in poi la squadra d San Foca fatica a creare occasioni, il Valcolvera invece inserisce nuova linfa in campo e diventa più offensivo. Interruzione di gioco al 70’ per soccorrere Ferretto, scontratosi fortuitamente di testa con l’avversario, procurandosi una vistosa ferita sopraccigliare, suturata poi al Pronto Soccorso. Al 75’ dagli sviluppi di una rimessa laterale a sinistra, la sfera arriva a Bigatton la cui legnata dalla trequarti non da scampo a Vicenzini per il sorpasso Valcolvera. Cinque minuti dopo punizione dalla destra di Bigatton, sul palo lontano c’è Troplini che incorna a rete. Passano altri cinque minuti e da un cross di Acampora dalla mancina, Zangrando al volo indovina l’angolino basso e fa cinquina.

In sostanza l’Aurora ha di che rammaricarsi per i gol falliti nel primo tempo e, come da tradizione, dopo i gol sbagliati arrivano quelli incassati.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,30283 secondi