Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 17 REG. - Cavarretta: vogliamo portare giovani in prima squadra

Il tecnico degli Allievi è soddisfatto di questa prima stagione nel campionato Regionale: "Potenziale ottimo, dobbiamo solo acquisire esperienza"

Esordio nei Regionali per gli Allievi del San Daniele, allenati da mister Gaetano Cavarretta che racconta l'andamento stagionale dei suoi.
"Questo per noi è il primo anno di Allievi Regionali e come inizio non è stato il massimo a livello di risultati. Parlando di prestazioni, impegno e divertimento però non possiamo lamentarci, sono contento del gruppo che mi è stato dato a disposizione dalla società".

CAMPIONATO - "Non sta andando benissimo ma gli obiettivi societari sono incentrati sulla crescita dei ragazzi e non sui risultati. In alcune partite ci esprimiamo bene, in altre meno perchè la categoria è composta da squadre agguerrite. Il campionato regionale ci impone di alzare il nostro livello ed i ritmi, ma per il momento non riusciamo ad esprimere tutto il nostro potenziale che è ottimo".

PRIMA SQUADRA - "Stiamo valutando qualche ragazzo nell'ottica della prima squadra, la società vuole far crescere i ragazzi per inserirli un domani nell'organico della prima squadra. Abbiamo già un paio di ragazzi che sono pronti alla Seconda Categoria. Ne stiamo parlando, per il momento non ci sono ancora stati debutti, ma l'anno prossimo probabilmente ci saranno diversi esordi in prima squadra".

BEL GIOCO - "A livello di gioco non siamo inferiori a nessuno, con prestazioni spesso positive. Ci manca però un po' d'esperienza a livello regionale perchè le altre squadre alla prima nostra disattenzione riescono a punirci. Vogliamo giocare bene, non buttiamo mai la palla e cerchiamo di impostare l'azione già dal portiere. Tra le avversarie l'unica che mi ha impressionato è stata l'Aviano, che gioca un bel calcio ed ha un'idea di gioco simile alla nostra. Le altre invece giocano un po' troppo con palle lunghe per saltare il centrocampo".

ASPIRAZIONI PERSONALI - "L'obiettivo che mi sono posto è di lavorare sempre con i giovani per iniziarli al mondo del calcio mettendo a disposizione le mie competenze. L'aspirazione è di arrivare in prima squadra ma nel settore giovanile ci sono molte più soddisfazioni".

SAN DANIELE - "Sono qui dall'anno scorso, facendo il campionato provinciale e vincendolo. In generale sono dieci anni che alleno ed ho fatto tutta la trafila delle giovanili tra Maniago e Spilimbergo"

https://i.imgur.com/wHEVRgk.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...

















SALVATORE PENSO - Il punto sulle giovanili del Ronchi

Spesso dietro le quinte ma in prima linea con la sua squadra Juniores nel seguirla costantemente e fornire risultato e alcune note sulle partite della formazione amaranto. Parliamo di Salvatore Penso, dirigente nonché componente del...leggi
02/04/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07987 secondi