Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


IL LUTTO - E' mancato Antonio Gianotto, colonna del Prata Falchi

Dirigente prezioso ed appassionato, Fabio ha perso la vita in un gravissimo incidente automobilistico. Il ricordo di Paolo Tonus

Antonio Gianotto, da tutti conosciuto come Fabio, 57 anni, ha interrotto la sua vita sabato verso le 17 a seguito di un gravissimo incidente automobilistico in località Puia, nei pressi di Oderzo, sulla provinciale 35. Soccorso dal personale del 118 e trasportato al nosocomio pordenonese, è spirato poco dopo per le gravi lesioni riportate nello schianto. “Antonio era consigliere dai tempi del Visinale in Seconda categoria, quindi da oltre 20 anni, ed è rimasto in società anche dopo le varie fusioni fino al’attuale Prata Falchi. Era da sempre dirigente addetto agli arbitri, ma non solo - lo ricorda così il consulente esterno del Prata Falchi, Paolo Tonus -, era il classico volontario tuttofare dietro le quinte, presente sul campo dalla mattina alla sera e, quando queste persone vengono a mancare, te ne accorgi eccome. Ricordo la pacatezza e l'equilibrio nei comportamenti, talché il ruolo in società gli era stato affidato proprio per queste virtù. E’ un grande perdita e siamo tutti vicini al dolore dei cari e degli amici di Fabio”.

La redazione di Friuligol è vicina alla famiglia di “Fabio” Antonio in questo tragico momento.
Non è ancora stata resa nota la data delle esequie, in attesa della conclusione delle perizie da parte degli inquirenti.   


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...








LND - Morgana: disposti a giocare anche a luglio

Mentre l'emergenza Coronavirus non si attenua, ci si interroga su quando e se potranno riprendere i campionati dilettantistici. Sandro Morgana (foto), vicepresidente della Lega Nazionale Dilettanti, ha ril...leggi
19/03/2020




MORSANO - Cavalli: fosse per me riprenderei subito

Fra le diverse attività, anche lo sport è congelato ma non per questo si possono lasciare gli impianti in balia di se stessi. Lavori di manutenzione sono sempre necessari e anche a Morsano c’è il volontariato dei...leggi
12/03/2020

ECCELLENZA - Nuovo calendario per gli spareggi promozione

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, riunitosi in data odierna, preso atto della situazione verificatasi a seguito dell’emergenza sanitaria in conseguenza del diffondersi del “Coronavirus” denominato Covid-19, e tenuto conto del...leggi
09/03/2020




IL NODO - Chi si allena e chi non può. E giusto?

Il calcio si ferma. Come gli altri sport. Come la scuola, come altre attività. E' sia: l'emergenza sanitaria è sotto gli occhi di tutti (quella economica pure...), e quando c'è di mezzo la salute bisogna essere rigorosi. Purtroppo, però,...leggi
05/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01766 secondi