Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMAVERA - Pari stretto per l'Udinese a Verona. Oviszach!

Termina 1-1 il big-match tra l'Hellas e i bianconeri. Gara dai due volti. Vantaggio veneto nel primo tempo, pareggio friulano nella ripresa. Nel finale Rigo ha la palla del 2-1 ma il portiere di casa si oppone

HELLAS VERONA - UDINESE 1 - 1
Gol: Yeboah 54', Oviszach 78'

HELLAS VERONA: Ciezkowski, Gresele, Corradini, Bracelli, Squarzoni, Calabrese, Amayah (59' Bertini), Brandi, Sane, Jocic, Yeboah (67' Pierobon). A disposizione: Aznar, Bernardinello, Esajas, Ilie, Agbugui, Zingertas, Turra, Terracciano, Pierobon, Bertini, Florio. All.: Corrent.

UDINESE: Gasparini, Mazzolo, Kubala, Palumbo (59' Maset), Dzankic, Rigo, Ballarini (21' Lirussi), Battistella, Oviszach, Compagnon, Ianesi (59' Cum). A disposizione: Carnelos, Aviani, Maset, Renzi, Snidarcig, Fedel, Lirussi, Del Fabro, Cum, Pasian. All.: Cristante

ARBITRO: Monaldi (Macerata).

NOTE - Ammoniti: Lirussi, Mazzolo, Rigo.

Partita dai due volti al “Tavellin” di Verona, nella prima frazione e per venti minuti della rirpesa l'Hellas ha schiacciato l'Udinese e ha meritato il vantaggio con Yeboah, poi però i rgazzi di Cristante sono cresciuti e dopo il pari trovato in contropiede con Oviszach, hanno creato 5 gigantesche occasioni da gol in cui Ciezkowski e i legni hanno impedito ai bianconeri di ribaltare il match. Entrambe le squadre sono in lotta per un piazzamento in zona playoff. La divisione della posta lascia tutto inalterato, in attesa dei recuperi e del risultato della Spal.
Pronti, via, e Gasparini evita la capitolazione per i suoi mettendo il corpo sulla conclusione ravvicianta di Yeboah. Al 6’ ci prova Compagnon, bravo il portiere di casa a sventare la conclusione. Gli scaligeri comandano le operazioni, mentre l’Udinese attende e prova a ripartire con rapide verticazlizzazioni. Il gol sembra cosa fatta per i veneti al 39’: Corradini crossa benissimo dalla sinistra, Yeboah spara addosso a Gasparini e sulla ribattuta il pallone sbatte sul palo e poi Dzankic libera. Il Verona spreca l’impossibile al 45’ quando l’arbitro assegna agli scaligeri un calcio di rigore per un fallo in area di rigore. Calabrese calcia malamentre a lato.
La rete del vantaggio dei padroni di casa arriva al minuto 54 con una perfetta incornata di testa di Yeboah. Reagiscono i friulani che iniziano a macinare chiilometri e palle gol, fino alla rete del pareggio in contropiede: i bianconeri sfruttano una superiorità numerica e Compagnon serve Oviszach che dalla sinistra dell'area di rigore supera Ciezkowski.
Al 92’ Lirussi fa gridare al gol, però la palla si schianta all’incrocio dei pali e rientra in campo, mentre un minuto dopo Rigo calcia a botta sicura, ma il portiere di casa compie un miracolo.


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 08/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,34283 secondi