Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL PRESIDENTE - Vincenzo Zanutta: il calcio faccia un passo indietro

Il patron del Cjarlins Muzane ha deciso di fermare l'attività della sua società: "Prima di tutto viene la salute, aspettiamo il 3 aprile. Le gare ufficiali potrebbero riprendere dopo Pasqua anche prevedendo di giocare il mercoledì sera. La scadenza dell'Europeo 2020 non condizioni i nostri campionati"

Vincenzo Zanutta, presidente del Cjarlins Muzane, quarta società calcistica regionale per importanza, interviene sulle fibrillazioni che coinvolgono il calcio, e lo fa con parole chiare: "In un momento come questo il calcio deve fare un passo indietro rispetto alle cose più importanti, e prima fra tutte, la salute. Come Cjarlins Muzane abbiamo deciso di fermarci, facendoci guidare da un unico principio, quello del rispetto per gli altri oltre che delle normative in vigore. Per quel che riguarda, dunque, l'attività calcistica, attenderemo gli sviluppi della situazione e che arrivi il 3 aprile, poi se sarà possibile ripartire crediamo che sarebbe meglio posticipare le gare ufficiali a dopo Pasqua così da dare modo alle squadre di compiere un minimo di preparazione. La serie A ha le sue esigenze e non deve costituire un problema per le altre serie e categorie. Penso che la D potrebbe tranquillamente disputare 10 giornate in un mese e mezzo, magari anche giocando qualche turno il mercoledì sera e a giugno. L'Europeo 2020? Non riguarda e non può condizionare i nostri campionati...".

https://i.imgur.com/iZxD1uK.jpg

https://i.imgur.com/caEdYYz.jpg

https://i.imgur.com/TbvzyK2.jpg

https://i.imgur.com/VLMTWKk.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...





LA STORIA - Yasmine Kabine sulle orme di papà

Sta muovendo i primi passi nel mondo del calcio, nel giocare a calcio: eppure, Yasmine Kabine, ha già dimostrato che buon sangue non mente. Che i geni, il dna contano. Yasmine, classe 2006, è la primogenita di Mehdi Kabine, la stella più brillante del Cjarlins Muzane. Ha respirato, Yasmine, calc...leggi
19/02/2020










ECCELLENZA - Pro Fagagna! Flaibano! Lumignacco!

Ricompattamento ai vertice della classifica dell'Eccellenza. La Pro Fagagna supera con un dirompente 3-0 il Torviscosa e si porta a sole due lunghezze dalla capolista; e approfittano della caduta della squadra di Pittilino anche Manzanese e Brian Lignano, ora a soli 3 punti dalla ve...leggi
22/01/2020

L'APPELLO - Amici, servono nuovi donatori di midollo osseo

Lancio un appello dal cuore. Sono un ex giocatore, ora allenatore. Mi rivolgo al mondo del calcio dilettantistico, ma anche a tutti coloro che vogliono aiutare il prossimo e in particolare mi riferisco a ragazzi /e con un età compresa tra i 18 e 36 anni non compiuti, in buono stato di salute e con un peso superiore ai 50 kg.In Italia og...leggi
22/01/2020

CANCIANI - La disamina del presidente sul calcio regionale

Il commento sulla ripartenza del campionato di Eccellenza, dopo la finale di Coppa Italia:"Abbiamo avuto diverse problematiche meteorologiche nei mesi di Novembre e Dicembre. Ora sembra che le cose vadano per il meglio, speriamo che si possa giocare con più regolarità". Mentre sulla finale di Coppa ...leggi
13/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02265 secondi