Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BIATHLON - Il ruggito di Lisa Vittozzi

Nell’ultima gara di Kontiolahti, che ha assegnato a Dorothea Wierer la seconda Coppa del Mondo consecutiva, la sappadina si è piazzata al terzo posto. Un finale di stagione all’altezza, dopo una serie di prove sfortunate

L’unico sport ancora in attività in tempi di blocco totale (ma la reginetta Wierer non le ha mandate a dire: “Tutto il mondo si ferma, noi no”, il giustificato lamento di “Doro”), il biathlon, ha finalmente consegnato agli archivi la sua adrenalinica stagione, con la 10km ad inseguimento femminile di Kontiolahti, in Finlandia. E nel giorno della seconda Coppa di cristallo consecutiva alzata al cielo dalla “diva” di Anterselva (in un finale pazzesco che ha visto Wierer terminare undicesima, appena alle spalle della norvegese Eckhoff, disastrosa all’ultima serie di tiri e preceduta in graduatoria di soli 7 punti: 793 a 786), va segnalata la notevole prova della friulana Lisa Vittozzi, issatasi sino al terzo gradino del podio e preceduta soltanto dalla francese Julia Simon e dalla svizzera Selina Gasparin.

Scattata dal quarto posto ottenuto nella 7.5km sprint, la sappadina non è stata impeccabile ai poligoni (un errore per ognuno dei quattro), ma è comunque riuscita a guadagnare il secondo podio stagionale e il decimo nella graduatoria generale finale di Coppa del Mondo. Il “ruggito” di Lisa, al termine di un’annata tutt’altro che esaltante (ma non va assolutamente scordato l’argento nella staffetta mista ai Mondiali di Anterselva) e contrassegnata pure da qualche frizione interna alla squadra azzurra, fa dunque ben sperare: Vittozzi ha “soltanto” 25 anni e un grande futuro davanti a sé.

https://i.imgur.com/6gHwwyR.jpg

https://i.imgur.com/hruL2Lo.jpg

https://i.imgur.com/ULyfgP4.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



BASKET - Campionati regionali, la Fip dice stop

Piano piano anche il mondo dello sport comincia a capire. Alla luce (ma sarebbe meglio dire del buio) della grave emergenza in corso e in attesa di deliberare sui destini di serie serie A1, A2 e B, il numero uno della Fede...leggi
27/03/2020













SCI - Pramollo, neve fresca e piste aperte. Si prevede il pienone

Tutte le 40 piste e i 30 impianti di risalita di Nassfeld Pramollo sono aperti per questo fine settimana. La neve fresca, insieme all’attività costante dei sistemi sparaneve (420 complessivamente), le temperature ideali per sciare, né troppo caldo, né troppo freddo, fanno prevedere il tutto esaurito con un...leggi
25/01/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01747 secondi