Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


V. ROVEREDO - Il tesoretto alla terapia intensiva di Pordenone

I biancazzurri donano duemilacento euro all'ospedale Santa Maria degli Angeli

Gesto di grande importanza e senso civico da parte della Virtus Roveredo, che ha deciso di destinare varie donazioni oltre al denaro raccolto con le multe ai calciatori, al reparto di terapia intensiva del "Santa Maria degli Angeli" di Pordenone. Ci ha parlato dell'iniziativa mister Alberto Cozzarin: "Ogni anno insieme alla società invito i ragazzi a rendersi protagonisti di iniziative fuori dal campo, per mettere in atto gesti positivi extra calcistici come donazioni oppure opere di beneficienza. Vista la situazione d'emergenza che sta vivendo il Paese, quest'anno abbiamo deciso di donare il denaro raccolto dalla società con le multe all'ospedale di Pordenone per il reparto di terapia intensiva. Oltre alla parte di denaro del fondo cassa ovviamente in tanti hanno voluto arrotondare la cifra con donazioni spontanee e di questo sono molto orgoglioso".

CODICE ETICO - "E' molto rigido perchè teniamo al rispetto delle regole: ci sono multe in caso di espulsioni ingiustificate, ritardi, gesti scorretti verso lo staff o nei confronti di altri compagni".

EMERGENZA - "E' una situazione che mi fa soffrire, sia perchè mi manca il calcio ed i ragazzi, ma soprattutto per la sofferenza dei malati ma anche delle persone costrette alla quarantena. Togliere lo sport, che è uno delle valvole di sfogo, rende tutto più difficile".

https://i.imgur.com/8ivag1c.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




IL PERSONAGGIO - Bressan, dall'intimo alle mascherine

La pandemia Covid-19 mette in ginocchio non solo gli Italiani ma anche l'economia. Gli stop a fabbriche ed aziende è diventata storia di tutti i giorni e gli imprenditori sono ormai impotenti di fronte agli effetti del Coronaviru...leggi
20/03/2020





FIGC FVG - Canciani: la salute al primo posto

Sono giorni movimentati nella sede della Federcalcio regionale, ma non solo, per l’emergenza Covid-19 con cui anche il calcio ha dovuto fare i conti. Non tanto, fortunatamente, per i contagi in regione, quanto per le problematiche dovute in ossequio ...leggi
06/03/2020










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01916 secondi