Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


LCFC CARNICO - Il campionato per ora rimane sospeso

In attesa di sviluppi sull’emergenza Covid-19 la Lega precisa che la stagione al momento non è annullata. Quando sarà possibile verrà indetta una riunione con le società interessate

In tempi di emergenza Covid-19 anche il pianeta amatoriale della Lcfc è in attesa di sapere se e quando potrà riprendere l’attività interrotta. Ma anche quella in programma in estate con il campionato amatoriale carnico. Il quale, lo ribadiscono Lega stessa e il responsabile Renato Damiani (nella foto), al momento l’edizione 2020 è solamente sospesa e non annullata.

Ciò dipende dall’ovvia impossibilità di garantire il rispetto delle disposizioni dei vari Dpcm in vigore. La Lega precisa altresì che, qualora ci fossero le tempistiche e la possibilità cui tutti si augurano per dar il via a detto campionato, verranno convocate le società per discutere su come procedere. (lodo)


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...









UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15040 secondi