Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRO ROMANS - Fulvio Zonch e il torneo di Viareggio

Il pensiero di Edo Calligaris al compaesano vincitore, con la maglia del Milan, della prima edizione del torneo di Viareggio. Ogni anno affiorano i ricordi in occasione dell’importante manifestazione giovanile. Lo sarà anche nel 2021, in occasione del centenario di vita della Pro Romans

Caro Fulvio. nel lontano 1949, quando, con addosso la maglia del Milan, ti aggiudicasti la prima edizione del “Torneo di Viareggio”, mai e poi mai avresti potuto pensare che 71 anni dopo, la manifestazione calcistica giovanile, che allora ti consacrò tra i vincitori e che nel frattempo è diventata una tra le più famose al mondo, venisse fermata a causa di un virus.

Eppure questo è successo proprio in questi giorni, in cui la 72ª, edizione, che per la prima volta era riservata alle squadre Under 18 e non più alle formazioni Primavera, a causa del coronavirus è stata fermata dopo i sorteggi effettuati in febbraio, tra le 32 squadre partecipanti. E’ stata fermata ancor prima della cerimonia inaugurale del 9 marzo, ma con l’intento degli organizzatori, di proporla entro il 2020.

Ogni anno, in occasione del torneo ti ricordiamo con tanto orgoglio, ammirazione e riconoscenza per aver dato, con la tua impresa calcistica del 1949, lustro e notorietà non solo calcistica al nostro paese. Mi auguro che la 72ª edizione del torneo possa trovare svolgimento nei prossimi mesi e saremo lieti di ricordarti ancora, così come sono sicuro che la tua impresa verrà ricordata nel 2021, quando la tua amata Pro Romans festeggerà i suoi 100 anni di vita. E’ un segno di speranza, in questo difficile momento, che ci lega ancor di più alla tua leggendaria figura.

Per la cronaca, nella finale del 1949, disputata nello Stadio dei Pini, il nostro Fulvio Zonch (1929 – 2006) e compagni, si imposero sulla Lazio per 5 a 1, con reti di Poletti, Santagostino, Manenti (2) e Lega, mentre per la Lazio andò a segno Rosati su calcio di rigore. Il Milan schierava: Bardelli, Belloni, Biancardi, Angelini, Zonch, Tagliabue, Crippa, Manenti, Santagostino, Lega e Poletti.

Zonch era nato nel 1929 a Romans e dopo aver tirati i primi calci alla palla con la Pro Romans, militando nella formazione maggiore, nel 1946 venne ceduto al Palmanova in serie C. Passò al Milan nel 1949 e vinse la prima edizione del Torneo di Viareggio. In seguitò militò con l'Empoli e per 8 stagioni con il Messina in serie B. Fece ritorno in Friuli nei primi anni ‘60 giocando con il Crda ed infine con la sua Pro Romans, di cui è stato pure dirigente e più volte allenatore. Ha allenato pure il Palmanova in serie D ai tempi del cavalier Bruseschi, ma è stato pure ct della rappresentativa dilettanti del Friuli Venezia Giulia e tra i fondatori dell'Associazione Isontina Allenatori di calcio.

Edo Calligaris

https://i.imgur.com/F7ZSbEU.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02098 secondi