Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - Protocollo, togliere responsabilità civile e penale

E’ la richiesta di patron Pozzo inviata al ministro Spadafora e ai presidenti di Coni, Figc, Lega serie A e Regione Fvg. Troppo severe le norme, urge un provvedimento ad hoc

Al pari delle altre società di serie A, anche l’Udinese ha gran voglia di riprendere il cammino interrotto due mesi fa e chiudere sul campo il campionato. Ma i protocolli imposti sono fin troppo restrittivi e con gravose responsabilità penali per medici sociali e dirigenti delle squadre.

Patron Pozzo, pur nel rispetto delle condizioni di sicurezza imposte dal protocollo, ha inviato una lettera al ministro Spadafora, al presidente del Coni Malagò, a quelli di Federcalcio Gravina, Lega di serie A Dal Pino e della Regione Friuli Venezia Giulia Fedriga, sollecitando un provvedimento ad hoc che sollevi dalle responsabilità civile e penali medici, dirigenti e presidenti delle società. Dalla Lega di serie A qualcosa in merito si sta muovendo.

La lettera inviata dal’Udinese   Clicca qui


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/05/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,29666 secondi