Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


RACCHIUSO - Mingone: avrei preferito il verdetto del campo

La presidentessa della società amatoriale ha le idee chiare: "Cercheremo di migliorare la rosa"

Una salvezza preziosa ma che non soddisfa Giancarla Mingone, numero uno del Racchiuso che era ad un passo dalla retrocessione nel girone A di Prima categoria del campionato Friuli Collinare. Abbiamo ascoltato i suoi pensieri su questa stagione, sulla sua carriera ventennale da presidente e sul futuro del Racchiuso.

STAGIONE - "Ho uno stato d'animo altalenante: voglio vincere o perdere sul campo quindi una salvezza che arriva in questo modo non fa per me e va contro i miei princìpi. La situazione purtroppo è questa e non si può far niente, il calcio è così a volte dà ed altre toglie. Quest'anno possiamo dire che ci è andata bene anche se a causa di questo maledetto virus, avrei preferito il verdetto del campo".

ANNULLAMENTO DEL CAMPIONATO -  "La condivido assolutamente perchè non siamo in grado di gestire una situazione del genere: le nostre strutture non ci permettono di adeguarci alle norme sanitarie ed ogni presidente si sente responsabile per i propri giocatori quindi nessuno avrebbe accettato di giocare. A prescindere dalle responsabilità a tutti sta a cuore la salute che deve venire prima di tutto, avremmo ritirato la squadra ma sapevo che non saremmo dovuti arrivare ad un gesto così forte".

GLI ANNI DI PRESIDENZA - "Sono volati perchè quando si impiega così tanto tempo per una passione così forte i sacrifici quasi non vengono percepiti, sono arrivate soddisfazioni ma anche delusioni quello che conta però è la passione. Le promozioni e le salvezze sono dei momenti belli da vivere ma anche una retrocessione può avere il proprio lato positivo perchè quando si riparte da un gruppo di ragazzi che decidono di sposare comunque il progetto è sempre una gioia. Un paio di anni fa l'iscrizione al campionato è stata in forte dubbio perchè c'erano problemi nel costruire la squadra ma a fine campionato siamo andati in Prima Categoria, questo è il calcio. La volontà e l'impegno può tutto".

LA ROSA - "Cerchiamo di dare la precedenza ai ragazzi del Comune anche se spesso non è possibile in quanto ci sono tante squadre limitrofe. Siamo dunque costretti ad attingere dall'esterno anche se non vorremmo: se si vuole sopravvivere bisogna fare così".

GLI ALLENATORI - "Ne ho avuti tanti e mi sono affezionata ad ognuno di loro. Tutti mi hanno aiutato e rispettato: essere donna in un mondo di uomini non è mai facile ma ho avuto solo bellissime esperienze. Non potrei preferirne uno in particolare, mi hanno lasciato tutti degli insegnamenti nonostante qualche scontro. Spero di aver lasciato anche io qualcosa a loro".

FUTURO - "Cercheremo di migliorare la rosa anche se non sarà facile, il bacino è molto limitato ma faremo il possibile. Alla luce dei risultati dovremo fare un passo avanti e ci stiamo già impegnando per far ciò".

Friuli in Gol Sabato - 2020-05-16

https://i.imgur.com/euFwKjZ.jpg

Friuli in Gol "la regjon tal baloon" - Per ascoltare la puntata clicca qui o il banner
Da 14 anni tutto il calcio Dilettantistico, Giovanile e Amatoriale in Friuli Venezia Giulia ce lo racconta Franco Poiana sulle nostre frequenze tra ospiti competenti e pubblico appassionato! La settimana di Friulingol si chiude con l'intervento della "presidentessa" Giancarla Mingone del Racchiuso (1^ Categoria), compagine amatoriale appartenente alla Lcfc. Diversi argomenti trattati: i 20 anni di presidenza, l'annullamento del campionato per il Coronavirus e tanta voglia di riscattto dopo le difficoltà riscontrate nella stagione sospesa due mesi fa.
Ricordiamo il sabato la replica viene trasmessa sulle 6 frequenze regionali alle ore 14.00.

https://i.imgur.com/2KP6rPt.jpg

https://i.imgur.com/Zlg9vrz.jpg

https://i.imgur.com/H3zTBbV.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/05/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LCFC - Over 50, nasce una nuova realtà

L'emergenza Covid-19 non ha fermato il movimento amatoriale ed anzi ha dato fermento a nuove idee e collaborazioni. Sicuramente la più importante è stata la nascita di una nuova realt&agr...leggi
02/08/2020







UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

ANCONA DUE - Peressotti: proseguire sarà dura

E' un periodo duro per tutta la nazione dal quale purtroppo, anche a livello calcistico, si fatica a vedere una via d'uscita. Qualsiasi manifestazione sportiva è stata bandita per contrastare la minaccia Coronavirus ed il rischio ch...leggi
12/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,50521 secondi