Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


AIC - Tommasi, continua lo "scarica barile"

Il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori non accetta alcune decisioni prese dalla Figc, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto economico

E’ un attacco duro al sistema calcio, rivolto dal presidente dell’Aiac Damiano Tommasi dopo le decisioni del Consiglio Federale, ritenute uno “scarica barile” verso chi sta più in alto e la preoccupazione di Tommasi va oltre il mondo pallonaro.

“Il calcio chiede aiuti economici al Governo lamentando buchi nel bilancio, vuole i soldi dai diritti televisivi e chiede il pagamento di un solo mese di stipendio, da quando si torna in campo, come se fossimo tutti sulla stessa barca”. Per l’opinione pubblica, secondo Tommasi, i calciatori non dovrebbero lamentarsi per gli ingaggi (e ci mancherebbe! – ndr), invece vanno considerati un’unica unità, in cui molti si trovano davvero in difficoltà tra chi vive solo di calcio (ci crediamo poco ... – ndr). Questo può essere talvolta vero nelle serie minori dove magari sono costretti a pagare affitti senza avere certezze dello stipendio fisso. “Il calciatore è colui che rischia in prima persona andando in campo – conclude Tommasi – e si scarica su di lui tutto il peso di questa crisi. Se vogliono questo non dicano poi che salvano il calcio”.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/05/2020
 

Altri articoli dalla provincia...

















LND - Protocollo? No, non ci siamo

L’uscita del protocollo per la ripresa del calcio dilettantistico e giovanile ha lasciato, a dir poco, attonite tutte le società. A parte la non obbligatorietà del tampone, rispetto...leggi
14/08/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11841 secondi