Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LND - Il perché delle scelte. Lo spiega Morgana

Il vice presidente della Lega Nazionale Dilettanti chiarisce alcuni aspetti delle decisioni intraprese nell'ultimo Consiglio direttivo. Per tutti i campionati, giovanili compresi, previsione di partenza entro il 30 ottobre

Se ci fossero ancora dei dubbi sull’interpretazione di quanto emerso dall’ultimo Consiglio direttivo della Lnd del giorno 11 giugno, ecco alcuni chiarimenti del vice presidente Sandro Morgana.

Dall’Eccellenza saliranno in serie D, questo è sicurissimo, le prime di ogni girone, ossia 28 squadre. Per completare l’organico verranno promosse altre 7 squadre scelte fra le seconde classificate di ogni girone di Eccellenza in base ad una speciale graduatoria, al momento top secret. In più, ci sarà un’ulteriore squadra che dovrebbe salire in serie D, solitamente la vincente della Coppa Italia nazionale che però non è stata completata. E su questo Morgana non ha specificato.

Per tutti i campionati regionali vale l'unica regola meritoria, ossia verrà promossa la prima classificata di ogni girone (se a pari merito salgono entrambe poiché non è possibile fare lo spareggio), fino alla Terza categoria.

Per quanto riguarda le retrocessioni, oltre alle ultime 4 di ogni girone della serie D, al fine di favorire la composizione dei vari campionati regionali, solo dall’Eccellenza retrocede l’ultima classificata, mentre dalla Promozione alla Seconda categoria nessuna scenderà. Questo perché, a differenza dell’Eccellenza che ha collegamenti con la serie D, le restanti categorie sono gestite in modo autonomo dai singoli comitati regionali e pertanto è prevalso il buon senso di non penalizzare alcuna società e dar modo di favorire l'organizzazione della prossima stagione, prevista in partenza entro il 30 ottobre, giovanili compresi.  

E’ stato discusso anche altro, come la riduzione, piccola, del costo dell'assicurazione dei tesserati Lnd, uno sconto proporzionale sulla sola tassa di iscrizione ai vari campionati, lo slittamento verso fine luglio (il 23 ?) dell'apertura delle iscrizioni, mentre nulla ancora si sa sul costo dei cartellini del settore giovanile. I fuoriquota dovrebbero traslare regolarmente di un'annata rispetto alla stagione appena chiusa.

Per quanto riguarda il Comitato regionale Fvg, mercoledì si riunirà il Consiglio direttivo e successivamente uscirà il relativo Comunicato ufficiale con tutte, o quasi. le novità.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



LND - Via libera agli spettatori, ma ...

Esulta la Lnd dopo aver letto, purtroppo superficialmente, il nuovo Dpcm in vigore dal 7 agosto e valido fino al 7 settembre in ordine all’apertura al pubblico degli stadi per eventi minori. Perché superficialmente? Perch&eacu...leggi
08/08/2020


COPPA DISCIPLINA - Ecco le meritevoli

L’ultimo comunicato ufficiale della Federcalcio regionale della stagione 2019/20 ha tra gli allegati le classifiche ufficiali, comprensive quella della Coppa Disciplina, da sempre ritenuta molto importante soprattutt...leggi
28/06/2020

INGOL - Una App pensata anche al calcio femminile

Dopo la inattesa anticipazione sulle norme che entreranno in vigore dal 15 luglio tutto sembra far presagire il ritorno degli sport di contatto all’aperto, tra questi ovviamente il calcio, nelle zone dove l’emergenza e la pande...leggi
22/06/2020













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,47183 secondi