Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


MANIAGO - Martini: mio padre sarebbe orgoglioso

Il progetto è stato portato avanti dal figlio ed attuale presidente Darko. “Mi ha trasmesso la sua passione, devo tutto al papa' Stelio”. Il ds Moras conferma in blocco la squadra e punta sempre sui giovani. “Non andremo a cercare fuoriclasse”

Nella prossima stagione saranno cinque le compagini a rappresentare il Friuli Venezia Giulia nel campionato di serie B. Al Pordenone C5, Maccan Prata, Udine City, Palmanova C5 si aggiunge il neo promosso Maniago.

E’ un grande orgoglio per il presidente maniaghese Darko Martini aver ottenuto questa promozione: “Grandissima soddisfazione per me, per la squadra e la città. E’ la prima volta nella storia ad aver raggiunto il livello nazionale. Ci stiamo preparando ad affrontare questa nuova categoria sia nei ruoli dirigenziali sia come giocatori, allestendo la squadra Under 19 obbligatoria. I ragazzi sono contenti, tutti noi abbiamo voluto fare questo salto di qualità. La squadra è composta da diversi giovani ed alcuni senatori. Stiamo contattando dei giocatori, sicuramente cercheremo uno per ruolo e di esperienza. Obiettivi? Speriamo di fare un bel campionato, ottenere la salvezza è prioritario, ma un occhio ai play-off non sarebbe male al primo anno. Adesso dobbiamo volgere lo sguardo anche all’aspetto economico e con il lockdown qualche difficoltà nel reperire nuovi sponsor c’è. Mio padre? Sarebbe orgoglioso, mi ha trasmesso la sua passione, devo tutto a lui”.

https://i.imgur.com/Zf293mY.jpg

Gli fa eco il direttore sportivo Elvis Moras, il quale ricorda anche alcuni dei protagonisti della cavalcata: “E’ stata un’emozione grandissima per una società nata 4 anni fa e da allora occupo questo ruolo. Con una squadra composta per la maggior parte da giovani, il risultato raggiunto è stato impensabile dal punto di vista calcistico. Un mix tra ragazzi e tre/quattro elementi di maggior esperienza hanno risposto alla grande, con l’ultimo innesto dello sloveno Tilen Kamencic, la ciliegina sulla torta, ottenendo un successo impensabile a Maniago. Mi ha fatto piacere esser stato chiamato dal Sindaco e da altri presidenti per le congratulazioni E’ stato un successo dedicato a Stelio Martini, il padre del nostro presidente Darko che ha portato avanti il progetto del genitore. Ma anche a Luigi Corazza, storico allenatore del Maniago, ad Alessio Fedrigo per il grande lavoro svolto negli anni scorsi insegnandoci cosa fosse il calcio a 5 in Friuli e portarlo avanti alla grande”.

E’ verrà portato avanti senza stravolgere l’assetto della squadra: “L’obiettivo principale è la conferma di tutti i ragazzi della scorsa stagione, in più alcuni altri giovani ci hanno chiesto di fare esperienza con il calcio a 5 e il nostro progetto sostiene queste iniziative. Di sicuro non andremo a cercare fuoriclasse o nomi eccelsi”.  

Del resto il Maniago può contare sulla riconferma del mister Mauro Polo Grava e, oltre a Kamencic, sul giovane portiere del 2002 Federico Paties, sul collega di reparto Marco Verdicchio, nonché sul bomber Antonio Giordani, autore di 47 reti nella passata stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/rAIwf9D.jpg

https://i.imgur.com/hWgeWxx.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




MACCAN - Buriola farà poker

Certe bandiere non si ammainano tanto facilmente. È il caso di Andrea Buriola, giallonero da dicembre 2017 e fra i perni del Maccan Prata nelle ultime due stagioni, sempre confermato in mezzo al via...leggi
29/06/2020

SERIE B - Il Fvg rappresentato da 5 società

Nella videoconferenza con i Responsabili regionali svoltasi ieri mattina, la Divisione Calcio a 5 di Roma ha sciolto le riserve relativamente al completamento dell'organico del campionato cadetto mediante l'assegnazione de...leggi
27/06/2020

MACCAN - Marchesin rimane

Non si muoverà da Prata di Pordenone il portiere Federico Marchesin, proseguirà il proprio percorso di crescita nel mondo del futsal fra le file del Maccan. ...leggi
26/06/2020



MACCAN - Morassi verso il ritorno in A

L’estremo udinese, Luca Morassi, classe ’91 e capitano nell’arco della stagione precocemente conclusasi, saluta dunque il Maccan Prata per riprendere il proprio cammino in serie A...leggi
05/06/2020







FRIULIGOL LIVE - Focus sul Calcio a 5

Sull’onda dei riuscitissimi appuntamenti che lo hanno preceduto (particolarmente seguito quello di Pasquetta), torna Friuligol in versione “live streaming”: stavolta si parlerà di ...leggi
15/04/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,39076 secondi