Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


IPOTESI GIOVANILI - Previste due fasi. Iniziati i corsi Uefa C

Dagli Juniores ai Giovanissimi partenza tutti a livello provinciale. Al termine dei gironi autunnali la classifica comporrà quelli regionali per il titolo e ulteriori raggruppamenti per le rimanenti squadre. Obbligo patentino per tutti gli allenatori dell’attività giovanile. Deroga solo a chi si è iscritto alle videolezioni

La linea adottata dal Settore Giovanile e Scolastico è di uniformarsi ad alcune regole valide per altri sport, ossia quella di non penalizzare il lato sportivo con delle retrocessioni e nemmeno le meritocrazie con le promozioni. La struttura regionale del Sgs è però molto articolata con tante squadre e diverse categorie e legate anche ad una fase nazionale. Ecco allora un compromesso, organizzare due fasi facendo partire le categorie dagli Under 15 agli Under 19 allo stesso livello provinciale all’inizio di stagione e poi, nella fase primaverile, promuovere un determinato numero di squadre meglio classificate al termine della prima fase, nella successiva a livello regionale. Le rimanenti potranno disputare una ulteriore fase con qualche trofeo in palio, come già praticato nelle Delegazioni di Udine e Pordenone con la Coppa Provincia o simili.

Le vincenti poi della fase regionale parteciperanno di diritto a quella nazionale per competere per il titolo di campione d’Italia.

Sempre per il settore giovanile, è notizia di questi giorni che l’Aiac non intende prorogare la norma che vieta agli allenatori non patentati di poter allenare nelle categorie giovanili. Si sta infatti svolgendo in regione il primo corso online per ottenere la patente di Allenatore Uefa C, riservato a coloro che hanno già guidato una squadra giovanile nella stagione 2019/20. Poiché gli aspiranti corsisti sono numerosi e il limite per ogni sessione è di 60 iscritti, verranno organizzati più corsi a seguire. Nel frattempo l’Aiac ha fatto sapere che potranno allenare anche coloro rimasti in lista d’attesa, purché abbiamo regolarmente inviato la domanda di ammissione al corso entro i termini previsti del 12 giugno.

IPOTESI 1 - Eccellenza, 20 squadre o due gironi?

IPOTESI 2 - Promozione, sconti sull'iscrizione e tre fuoriquota?

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...
















SALVATORE PENSO - Il punto sulle giovanili del Ronchi

Spesso dietro le quinte ma in prima linea con la sua squadra Juniores nel seguirla costantemente e fornire risultato e alcune note sulle partite della formazione amaranto. Parliamo di Salvatore Penso, dirigente nonché componente del...leggi
02/04/2020

VIDEO - Allenamenti in casa per i più piccoli

Tanti click da parte di genitori e bambini al video di Alberto Buiatti, coach nelle dinamiche infantili che ha trovato un rimedio alla sedentarietà ai tempi del Coronavirus, spiegando in un breve filmato come non sa...leggi
21/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07184 secondi