Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Pordenone, ritorna il successo

Ritrovano il sorriso i neroverdi con Mazzocco e Barison. Virtus Entella ancora a secco: finisce 2-0


PORDENONE – VIRTUS ENTELLA 2-0
Gol: 7′ st Mazzocco, 46′ Barison.

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Vogliacco, Barison, Bassoli, Gasbarro (25′ st De Agostini); Mazzocco (36′ st Pasa), Burrai, Pobega; Gavazzi (27′ st Tremolada); Ciurria, Candellone (36′ st Zammarini). A disp.: Bindi, Passador, Stefani, Chiaretti, Semenzato, Bocalon, Almici. All. Tesser.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Borra; De Col, Chiosa, Pellizzer, Crialese (23′ st Sala); Mazzitelli, Paolucci, Settembrini (36′ st Toscano); Dezi (19′ Schenetti); G. De Luca (19′ st Morra), Mancosu (19′ st Rodriguez). A disp.: Paroni, Chajia, Currarino, Bruno, Adorjan, Andreis, Poli. All. Boscaglia.

ARBITRO: Rapuano di Rimini. Assistenti: Capone di Palermo e Ruggieri di Pescara. Quarto ufficiale: Marini di Trieste.

NOTE: ammoniti Pobega, Paolucci, Candellone, Settembrini, Dezi, De Agostini. Angoli 2-9. Recupero: pt 2′; st 5′.

Il Pordenone ritrova il successo al termine della sfida con la Virtus Entella. Una partita equilibrata e dai ritmi non elevati. Nel primo tempo ci sono unicamente due segnalazioni da fare, ovvero un destro basso di Mancosu deviato in angolo e un'incornata fuori da sottomisura di Pobega su tiro dalla bandierina destra di Burrai.

In avvio di ripresa i ramarri segnano l'1-0 in contropiede. Bel cambio campo dalla sinistra di Gavazzi per Mazzocco, al limite destro controlla e sinistro a giro ad infilarsi sul secondo palo. Il vantaggio fa bene al Pordenone che mostra una maggiore sicurezza fino alla mezz'ora. E sfiora il raddoppio al 15' con una punizione di Burrai, la cui conclusione viene sventata in calcio d'angolo con bravura dal portiere Borra. Negli ultimi 20' (compresi i 5' di recupero) le due squadre si aprono un po'. I liguri si fanno vedere con due tiri a incrociare, uno debole e il secondo più insidioso, ma fuori di Morra, oltre a chiedere un rigore al 42' e a non sorprendere Di Gregorio al 50'. I ramarri, dal canto loro, non sfruttano a dovere una ripartenza al 31', ma raddoppiano al 46'. Bel piazzato dai 18 metri di Tremolada, palla sulla traversa e Barison capitalizza il tap-in.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/06/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08009 secondi