Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE D - Torviscosa può ancora sperare nel ripescaggio

Non tutto è perduto per la compagine della Bassa friulana. Potrebbero esserci defezioni nelle iscrizioni in quarta serie e solo due avversarie le sono davanti in graduatoria

Non essendo stati disputati gli spareggi nazionali fra le seconde classificate dei gironi di Eccellenza, per determinare le 7 società che salgono in serie D, il Dipartimento Interregionale è dovuto ricorrere ai ripescaggi, formando una graduatoria in base a più criteri fra le 28 squadre in lizza.

Innanzitutto sono state privilegiate Rotonda e Saluzzo, classificatesi ex-aequo al primo posto rispettivamente nell’Eccellenza della Basilicata e nel girone B del Piemonte, tenendo conto dei meriti sportivi, del primo posto a del distacco ampio sulle terze classificate.

Per le altre 5 società è valsa la graduatoria stilata in base ad una media punti calcolando il rapporto tra i punteggi cristallizzati e il numero delle gare effettivamente disputate.

Non è andata bene alle due compagini venete e alla nostra Torviscosa, sebbene i torzuinesi, con un punteggio di 2,136, possono ancora sperare in qualche defezione altrui, avendo davanti a se soltanto due club, il siciliani del Canicattì (2,166 punti) e i pugliesi del Corato (2,160 punti).

Leggermente più indietro le due venete appaiate a 2,045 punti, Montecchio Maggiore e Portogruaro, superate dai sardi del Castiadas (2,087) e dagli alto atesini del St.Georghen (2,095).


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...







Il PERSONAGGIO - Del Negro, un "bacione" a Firenze

Farà una certa impressione, ma presto (a novembre?) lo chiameremo dottore: in Economia Aziendale. Laurea che lo trascinerà, però, lontano dal Friuli. A Firenze (poteva andare peggio): animato dal nobile sco...leggi
14/08/2020

UDINESE - Fofana saluta: vado in Francia

Ci mancava pure questa. Il giocatore che si autopromuove e, in proprio, si propone “spudoratamente” - ma ben accetto e ricambiato - ad una nuova società. La vicenda riguarda...leggi
14/08/2020



ESTERO - Il Covid ritarda la serie A slovena

Il Covid - 19 non è per nulla debellato. Anzi. Ne sa qualcosa la vicina Slovenia, che ha visto nuovamente impennare i contagi verso cifre preoccupanti. Di questa situazione ha risentito anche il campionato di calcio...leggi
12/08/2020

TAVAGNACCO - Benedetti rimane. Anzi, no

In attesa di ripartire (dopo 19 consecutive stagioni di A) dalla nuova serie B a 14 formazioni e di conoscere il calendario, il Tavagnacco fa i conti con un improvviso...leggi
13/08/2020


AURORA - Marco Snidero, l'anello mancante

Rien ne va plus. All’Aurora i giochi, alias la rosa, son fatti. L’ultimo tassello mancante è stato innestato al suo posto dal direttore sportivo (e vicepresidente),&...leggi
10/08/2020





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,28531 secondi