Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


MACCAN - Dario Bianco nuovo responsabile giovanile

Debutta nel futsal dopo anni di esperienza nel calcio a 11 nel vicino Veneto ed aver collaborato come osservatore per l’Empoli. “Sono sempre stato un estimatore del calcio a 5. Qui per sposare il progetto ambizioso”

Il settore giovanile del Maccan Prata ha il suo nuovo responsabile. Si tratta di Dario Bianco, persona di provata esperienza nella crescita dei giovani. A lui da ora il ruolo che nella scorsa stagione era stato affidato pro tempore al direttore tecnico Andrea Sabalino.

Una figura del territorio, per il territorio: così si potrebbe sintetizzare il profilo del 53enne Dario Bianco, che, nonostante i natali formalmente svizzeri, ha sempre vissuto la realtà di Prata come casa. Provvisto di patentino Uefa-B e abilitato quindi anche al ruolo di allenatore, proprio a Prata comincia nel 2003 la propria carriera da dirigente sportivo, dividendosi nel Futuro Giovani fra il compito di tecnico e quello di responsabile della scuola calcio, affiliata alla Juventus Academy. Nel 2008 il passaggio all’Opitergina, con cui rimane fino al 2013, ricoprendo poi il ruolo di osservatore per l’Empoli, al quale peraltro il team di Oderzo è affiliato. Seguono le esperienze alla Vazzolese, al Basalghelle e al Portomansuè, dove dal 2018 comincia a dedicarsi unicamente al ruolo di responsabile del settore giovanile, compito che mantiene anche nella stagione successiva, la scorsa, alla Liventina San Odorico

Ora il passaggio dal calcio a 11 al calcio a 5. “Un movimento in evoluzione − sottolinea Bianco −, come ad esempio anche il calcio femminile. Credo quindi ci siano tutte le possibilità di far bene dal punto di vista tecnico. Io poi sono sempre stato un estimatore del calcio a 5: anche nel calcio a 11 avrei fatto fare un percorso di calcio a 5 a tutti i ragazzi, specie nelle categorie di base”. Anche al Maccan Bianco si limiterà, come nelle due precedenti stagioni, al ruolo di responsabile. “È importante che ci sia una sola figura a monte − spiega −, anche per avere un contatto alla pari con tutti i genitori, ragazzi e tecnici. Un contatto che deve essere giornaliero”.

Ma cosa ha convinto Dario Bianco a compiere il “grande salto”? “Il progetto ambizioso del Maccan Prata per il settore giovanile − sentenzia il diretto interessato −. Poi personalmente credo sia giusto mettersi sempre in discussione, anche a 53 anni. Infine per me rappresenta pur sempre un ritorno, perché con Simone e Adelchi Maccan ho sempre fatto calcio assieme, fin dai tempi del Futuro Giovani. Quindi è anche scelta di amicizia e di cuore”.

Il debutto ufficiale in veste di responsabile del settore giovanile Dario Bianco lo farà registrare venerdì, nel doppio incontro aperto alle famiglie che si terrà nei locali della biblioteca civica di Prata di Pordenone. Un’occasione per apprezzarne appieno la filosofia calcistica, oltreché per confrontarsi con l’intero progetto della Maccan Futsal School.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...










SERIE B - Ecco il girone delle friulane

La Divisione Calcio a 5 ha reso nota la composizione dei gironi dei campionati nazionali. Per quanto concerne la serie B, le cinque formazioni regionali (massimo storico di presenze) s...leggi
08/08/2020





MACCAN - Ecco lo staff tecnico giovanile

Si sono delineati i quadri tecnici del settore giovanile del Maccan Prata per la stagione che fra poco dovrebbe iniziare. A seguire i Piccoli Amici e Primi Calci saranno Federico Marchesin e ...leggi
25/07/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20940 secondi