Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


CHIAVRIS - Fino prepara la squadra Under 23

Il presidente grigioblu è pronto ad aderire fin da subito alla novità presentata dal Comitato Regionale e che potrebbe prender piede dalla prossima stagione: "Opportunità interessante per impiegare più giovani del vivaio"


All'indomani della riunione tra i rappresentanti della Federazione, con il presidente Ermes Canciani in testa, ed i presidenti delle categorie dilettantistiche friulane, arrivano le prime adesioni per la grande novità che potrebbe riguardare la stagione 2020/21. Stiamo parlando ovviamente dell'iscrizione delle squadre Under 23, che parteciperebbero al campionato di Terza Categoria, che ha già riscosso tante approvazioni e molti estimatori. Uno di questi è il presidente del Chiavris, Fernando Fino, che ha già le idee chiare per l'organizzazione della sua formazione Under 23, nella speranza di poter concretizzare questa interessante innovazione.

PRIMA SQUADRA - "Rimarrà mister Vidussi e la rosa dell'anno scorso. Aggiungeremo qualche fuoriquota e speriamo di poter ritrovare gli infortunati dell'anno scorso come il portiere Ciesch ed il centravanti Gottardo. Sul mercato non cercheremo nessuno, vogliamo dare spazio ai giovani che hanno debuttato l'anno scorso".

NOVITA' - "Stiamo pensando di fare un'altra squadra, l'Under 23 in Terza Categoria, perchè abbiamo tanti ragazzi che escono dagli Allievi. Molti non vogliono andar via ed è un peccato disperdere tanti giovani calciatori. Sono tentato da questa idea che probabilmente realizzeremo. Gli allenatori avranno la facoltà di scegliere, con un compito ancor più arduo, quali giocatori far giocare in una squadra piuttosto che nell'altra".

ORGANIZZAZIONE - "Ci sarà la possibilità di richiedere una deroga per far partecipare una seconda squadra in Terza che non avrà, però, la possibilità di fare salti di categoria indipendentemente dalla posizione finale in classifica. L'utilità sta nell'impiegare più ragazzi del settore giovanile, scambiandoli da una squadra all'altra. Speriamo che questa novità possa andare in porto, innanzitutto con una ripartenza regolare dei campionati. In panchina andrebbe Sergio Spasari, l'allenatore della Juniores. Penso che sia un'opportunità interessante per far giocare sempre più giovani che altrimenti non troverebbero spazio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/BcOgtak.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11237 secondi