Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


IL PERSONAGGIO - Vivan: voglio contribuire ai successi del Camino

Il nuovo difensore giallorosso si presenta alla sua nuova squadra: "Punto a fare un buon campionato, ho scelto il Camino perchè punta su di me"


Inizia l'avventura al Camino per Alessandro Vivan, difensore classe '96 che si è distinto positivamente nella passata stagione disputata con la maglia del Prata Falchi. Il centrale veneto non vede l'ora di iniziare il prossimo campionato che vorrebbe vivere da protagonista, portando i giallorossi al successo.

TRASFERIMENTO - "Non ho trovato l'accordo con il Prata Falchi per il prossimo anno. Da entrambe le parti c'è stata la decisione consensuale di non continuare il rapporto in maniera serena e condivisa".

CARRIERA - "Sono un difensore classe '96, ho fatto le giovanili a Portogruaro per poi passare alla Beretti del Pordenone. In prima squadra ho esordito alla Salute di Livenza in Prima Categoria, quindi in Eccellenza al Passarella ed al Sandonà per due anni".

CAMINO - "Non conosco mister Rauso di persona ma la società mi ha fatto capire di volermi a tutti i costi e di puntare su di me come tassello chiave per la squadra del prossimo anno. Questo mi ha convinto a sposare questo progetto. Punto a fare un buon campionato e di contribuire ai successi del Camino".

PROMOZIONE - "L'anno passato ho vissuto un campionato strano: ci sono stati molti colpi di scena e risultati inaspettati. La stessa Spal Cordovado ha vinto il campionato da sfavorita e probabilmente nessuno avrebbe puntato su di loro. Le favorite erano Sacilese o anche noi, è stato un torneo combattuto e se non fosse finito anticipatamente ci sarebbero stati ulteriori colpi di scena. Penso di aver fatto un campionato di buon livello, devo molto a mister Dorigo che è stato uno dei migliori allenatori che abbia avuto sia a livello umano che per le qualità da allenatore. Ha sempre avuto fiducia in me, dandomi la possibilità di mostrare chi sono e di dimostrare di poter fare la Promozione a buoni livelli. Penso che con Erodi abbiamo formato una delle migliori coppie difensive del campionato".

RIPRESA - "Ho parlato con mister Rauso che ci ha già dato un programma per la ripresa degli allenamenti da iniziare nei prossimi giorni per iniziare fin da subito la preparazione".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/5H455xo.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09825 secondi