Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

BASKET - Apu, preso Dominique Johnson

La 33enne guardia di Detroit è il primo straniero per la stagione 2020/2021. Nel corso della sua lunga carriera europea ha già giocato in Italia, vestendo le maglie di Varese, Venezia e Pistoia

Un’iniezione di esperienza e di rendimento garantito per l’Apu Old Wild West. Che ha ufficializzato l’arrivo del primo straniero: si tratta della guardia statunitense Dominique Johnson. Nato Detroit nel 1987, alto 193 centimetri per 88 chili di peso, Johnson è ovviamente dipinto come un ”mezzo fenomeno”. Si narra, infatti, di un giocatore eclettico, dal tiro micidiale, ma anche dotato di grande fisicità, applicazione e tenacia in difesa. Naturalmente (ma forse l’abbiamo già ascoltato in passato per altri elementi transitati in Friuli…) è uno dei cestisti più richiesti a livello internazionale. Bisognerebbe però capire come mai, praticamente al termine di ogni stagione - o anche nel corso della stessa - abbia cambiato piazza…Non resta dunque che vederlo all’opera, verificare se sarà d’impatto e se, soprattutto - alla luce delle precedenti guardie transitate al Carnera - riuscirà a fermarsi a Udine per una coppia di campionati almeno. L’accordo sottoscritto, per ora, è comunque annuale.

LA CARRIERA - Dopo una frequentazione nelle leghe minori americane, nel 2013 Johnson ha iniziato la sua avventura europea. Prima tappa la Polonia, con Slask Wroclaw (Coppa nazionale in bacheca) e Siarka Tarnobrzeg, squadra che lo ha aiutato a diventare “Top Scorer” della prima lega con 23 punti per gara e il 51,3% dall’arco. Poi lo sbarco in Israele, per difendere i colori del Maccabi Rishon LeZion. Successivamente Johnson ha frequentato i campionati di Turchia (Banvit) e Germania (Alba Berlino). Nel dicembre 2016 ha accettato la corte di Varese: con  la casacca biancorossa è sceso in campo 19 volte, alla media di 17,6 punti a partita. La stagione successiva l’approdo a Venezia: 22 presenze e una Fiba Europe Cup vinta. Successivamente “DJ” si è fermato a Pistoia, dove è andato 16 volte a referto. Prima di approdare a Udine vanno ricordati, infine, i passaggi in Libano (Al - Riyadi Beirut il nome della franchigia con la quale si è aggiudicato titolo e Coppa di quel paese) e in Francia, all’Orleans Loiret.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/07/2020
Tempo esecuzione pagina: 1,29757 secondi